Blue Origin testerà viaggi privati nello spazio entro il 2018

Blue Origin testerà viaggi privati nello spazio entro il 2018

236
CONDIVIDI

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, ha annunciato che la sua Blue Origin potrebbe lanciare i primi passeggeri umani nello spazio già nel 2018.

Durante una visita della stampa all’azienda spaziale, situata nei dintorni di Seattle, Bezos ha dichiarato ai giornalisti che entro due anni gruppi composti da massimo sei persone potrebbero essere in grado di fare dei brevi viaggi (della durata di 10 minuti) per sperimentare l’assenza di gravità. Centinaia di persone avrebbero già espresso interesse per un viaggio di questo tipo.

Tutto naturalmente dipenderà dai test del razzo spaziale New Shepard che verranno effettuati nel frattempo: Bezos ha spiegato, infatti, che il suo obiettivo non è quello di diventare il primo ad offrire viaggi spaziali turistici, ma quello di continuare i test fino a quando le navette saranno pronte per il volo umano.

Ad oggi Blue Origin, fondata nel 2000, ha effettuato con successo due lanci.

Fonte