CONDIVIDI

A chi ricorda con nostalgia la brezza marina sul viso mentre fa kitesurf sfrecciando sull’acqua trascinato da un aquilone è dedicata la proposta di snowkiting del Kulm Hotel St. Moritz. Il principio è lo stesso, cambiano solo il paesaggio e la superficie sotto la tavola. Chi soggiorna presso il resort almeno 3 notti durante la stagione invernale – che termina il 2 aprile 2017 – avrà la possibilità di seguire lezioni private di snowkiting con esperti professionisti sul Lago Bianco e sul Lago di Silvaplana.

Le avventure sono assicurate, si potrà sfrecciare sulla superficie dei due laghi circondati dal paesaggio candido dell’Alta Engadina. La proposta include la disponibilità dell’attrezzatura tecnica e del trapezio (un’imbracatura munita di gancio) mentre il partecipante dovrà portare con sé gli sci o uno snowboard, con relativo abbigliamento idoneo. È inoltre richiesta, a cura del partecipante, una polizza assicurativa di responsabilità civile e contro gli infortuni.

Kulm Hotel

Protagonista da più di 150 anni del lancio di St. Moritz nel circuito d’oro delle più esclusive mete del mondo e al centro di una serie di primati storici, il Kulm Hotel St. Moritz testimonia costantemente la sua appartenenza alla Leading Hotels of the World e gli standard di ospitalità più elevati, con servizi e strutture che includono: 172 camere e suite, 5 ristoranti, il campo da golf privato a 9 buche con driving range e putting green, creato nel 1891 e riconcepito con criteri d’avanguardia nel 2001, la Kulm SPA St. Moritz, inaugurata il 14 dicembre 2012, che si estende su una superficie di oltre 2.000 mq.

Il Kulm Hotel è entrato nella Hall of Fame di TripAdvisor dopo aver ricevuto il “Certificato di Eccellenza” per 5 anni consecutivi ed è stato premiato da Connoisseur Circle come Miglior Hotel di Montagna della Svizzera. Jenny e Heinz E. Hunkeler, General Manager del Kulm Hotel St. Moritz, sono stati premiati come Migliori Albergatori del 2016 dal quotidiano svizzero SonntagsZeitung.

www.kulm.com