Home Tech Samsung vende 81 milioni di Galaxy S7, ma Apple guadagna di più

Samsung vende 81 milioni di Galaxy S7, ma Apple guadagna di più

Se l’uscita dei Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge non aveva colpito particolarmente il pubblico, scoraggiato probabilmente da una batteria affatto enorme e non removibile, come dalla mancanza di una scheda SD aggiuntiva, tutt’altra storia sta registrando Samsung con i nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge. Dopo due anni in perdita nel settore mobile, l’azienda coreana torna sul tetto del mondo con 81 milioni di nuove unità S7 vendute, riaccendendo la sfida eterna con la rivale Apple, le cui vendite di iPhone 6S non hanno entusiasmato più di tanto. Nei primi tre mesi di questo 2016, Samsung avrebbe guadagnato 5,4 miliardi di dollari, una cifra comunque inferiore ai ricavi Apple nello stesso periodo, che nel confronto ha invece venduto 30 milioni di unità in meno.

La società californiana ha infatti guadagnato nei primi tre mesi dell’anno, stando ai dati finanziari pubblicati negli ultimi giorni, non meno di 14 miliardi di dollari, non tutti però provenienti da iPhone. Nonostante sulla carta siano quote da capogiro, i risultati di entrambe le aziende non stanno convincendo a pieno gli investitori, che vedono ancora Samsung troppo irregolare e altalenante, mentre Apple viene attaccata per i suoi prezzi troppo alti, che escluderebbero importanti fasce di mercato. In questo scenario, sarà fondamentale vedere cosa Apple presenterà al prossimo WWDC di giugno e, ovviamente, cosa farà con iPhone 7. L’unica cosa certa è che la sfida eterna fra i due colossi continua senza sosta, per la felicità degli appassionati più incalliti (del mondo mobile come della finanza).