Home Trend Mark Hamill legge i messaggi di Donald Trump con la voce di...

Mark Hamill legge i messaggi di Donald Trump con la voce di Joker

CONDIVIDI
Mark Hamill

Le vecchie generazioni lo conoscono come il Luke Skywalker della famosa saga di Star Wars o come la voce di Joker nella serie animata di Batman mentre le nuove leve lo ricordano come il temibile Trickster nella serie The Flash targata CW. Di chi stiamo parlando? Ma di Mark Hamill, ovviamente, un attore che nonostante i suoi 65 anni d’età si sente ancora un ragazzino dispettoso e impertinente.

Mark Hamill trasforma Donald Trump nel cattivissimo Joker

Questa volta le sue attenzioni sono andate a, niente di meno che, il neo presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump; Mark Hamill ha pensato bene infatti di fare al successore di Obama un bel regalo, reinterpretando i messaggi di buon anno del presidente su social e leggendoli con una voce che il popolo dei nerd conosce fin troppo bene. L’attore ha condiviso su Twitter un file audio in cui le parole di Trump hanno la voce del cattivissimo Joker, uno dei villain più disturbati dell’universo DC. Eppure l’idea originale non è partita proprio da Mark Hamill ma dal comico Matt Oswalt che, a seguito della pubblicazione di un post d’auguri di fine anno di Trump ben poco amichevole, scrisse su Twitter…

Matt Oswalt

“Questo suona come qualcosa che direbbe il Joker prima di liberare uno sciame di api assassine su Gotham.”

Al tweet di Oswalt seguì subito la risposta di Mark Hamill:

Mark Hamill

“Appena riesco capisco come twittare la mia voce, lo faccio con piacere. Nessuno scrive dialoghi da supervillain meglio di #Trumputin! #KremlinCandidate.”

Mark Hamill in un file audio tutto da ridere

E così il pungente ma timido tweet di Oswalt è stato preso alla lettera da Mark Hamill che ha trasformato Trump in un supervillain della DC per pochi intensi secondi. Ma adesso bando alla ciance e gustatevi questo piccolo gioiellino di satira social. Enjoy!