Home TV Disney saluta Netflix e apre una piattaforma tutta sua

Disney saluta Netflix e apre una piattaforma tutta sua

CONDIVIDI
Disney

Dopo l’enorme successo di Netflix, piattaforma leader nel mondo per i servizi di streaming online (film e serie TV), la Disney ha deciso di mettere un po’ di pepe ad un mercato già in espansione. La grande compagnia ha infatti annunciato l’apertura di due nuove piattaforme per lo streaming, una totalmente sportiva con gli eventi della ESPN, un’altra interamente dedicata all’intrattenimento. Intrattenimento che prevede fuochi d’artificio, poiché la stessa Disney ha intenzione di ritirare i suoi prodotti sparsi per il web e raccoglierli in un’unica, spettacolare piattaforma. Sarà un servizio incredibilmente vasto, ci saranno non solo tutti i classici animati Disney e i recenti film in live action, anche i prodotti Marvel, Pixar e LucasFilm, da qualche anno sotto l’ala della Walt Disney Company.

La Disney apre la sua piattaforma streaming

I prodotti di queste società attualmente su Netflix vi resteranno fino alla fine del 2018, dal 2019 invece partirà la piattaforma Disney, e per vedere i contenuti bisognerà ovviamente sottoscrivere un nuovo abbonamento. Una bella noia per i fan, che già hanno diverse piattaforme fra cui scegliere. La Disney inoltre potrebbe aprire due canali separati soltanto per Star Wars e i prodotti Marvel, che possono vantare da soli milioni e milioni di fan. Insomma anche la Disney ha deciso di prendersi la sua bella fetta di mercato streaming.

Leggi anche: David Letterman torna in TV: su Netflix una miniserie da 6 episodi