Home Beauty Criolipolisi: trattamento estetico per eliminare il grasso corporeo

Criolipolisi: trattamento estetico per eliminare il grasso corporeo

CONDIVIDI

Perdere i chili di troppo a volte non è semplice ma di sicuro è possibile. Con la giusta dieta e un po’ di sana attività fisica si può raggiungere il peso forma ideale e vivere così una vita più sana. Ma ci sono cose che un regime alimentare controllato e la palestra non può eliminare ed è qui che entra in gioco la criolipolisi.

C’è chi, nonostante l’impegno e la costanza, non riesce proprio ad eliminare il grasso in eccesso. Non tutte le persone infatti accumulano tessuto adiposo allo stesso modo; c’è chi ingrassa e dimagrisce in maniera uniforme e che invece accumula adipe solo in alcuni punti del corpo. Ecco queste persone solitamente fanno più fatica a sbarazzarsi del grasso localizzato.

Nei casi in cui la dieta e la palestra non funzionano, ci sono massaggi e creme rassodanti e, nel peggiore dei casi, è la chirurgia estetica a venire in nostro soccorso. Alla classica liposuzione, tanto di moda anni fa, oggi ci sono nuove procedure meno invasive, come la criolipolisi. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Crilipolisi: cos’è e come funziona

Criolipolisi come funziona

La criolipolisi è un trattamento estetico non invasivo che permette di eliminare gli accumuli di grasso localizzato utilizzando il freddo. In poche parole, grazie ad un’apparecchiatura molto sofisticata, il freddo si propaga attraverso gli strati di pelle e adipe e ‘congela’ il grasso che verrà poi espulso naturalmente dall’organismo.

Per eliminare tutto il grasso saranno necessari più trattamenti poiché si può intervenire di volta in volta su aree piccole del corpo. Si tratta comunque di una procedura non invasiva che non richiede quindi tagli o suture, non dolorosa ma solo un po’ fastidiosa che non intralcerà quindi le normali attività quotidiane.

Ma cosa succede di preciso al nostro organismo quando ci sottoponiamo alla criolipolisi? E, molto più importante, la criolipolisi funziona davvero? Ebbene, abbiamo già detto che si tratta di una procedura a freddo che elimina il grasso localizzato ma adesso entriamo un po’ più nello specifico.

leggi anche: Dieta lampo: 3 giorni, 5 giorni e 1 settimana

Il trattamento si basa su di un principio termico molto semplice secondo cui le cellule adipose (adipociti), a contatto con una sorgente di freddo molto intenso, si congelano e riducono. Il freddo avvia il processo di cristallizzazione delle celluce che, una volta danneggiate irreparabilmente, vengono espulse dall’organismo dal sistema linfatico.

Il processo di eliminazione del grasso ‘congelato’ non avviene istantaneamente ma occorrono in media dalle due alle otto settimane per vedere dei risultati evidenti. Ovviamente la criolipolisi non è adatta a persone in forte sovrappeso ma a coloro che necessitano di un rimodellamento del corpo.

C’è infatti chi, nonostante passi le ore in palestra, non riesce a disfarsi delle ‘ciccetta’ in eccesso su fianchi, cosce o glutei, zone di solito più difficili da scolpire. Del resto, la cellulite e il grasso localizzato possono avere matrice genetica e comparire anche su soggetti non in sovrappeso.

Cosa aspettarsi dalla criolipolisiCriolipolisi Fat Freezing

Ora che sapete a grandi linee come funziona il trattamento, vediamo un po’ più nello specifico cosa dovrete aspettarvi da una seduta di criolipolisi. Come sempre ricordate che, nonostante la terapia sia sempre la stessa, il trattamento potrebbe essere eseguito in maniera differente a seconda del centro medico di riferimento.

Durante la seduta, verrete fatti accomodare su di un lettino dove un operatore applicherà un gel trasparente sulla zona da trattare. Come però vi abbiamo già detto in precedenza, ricordate che la criolipolisi per essere efficace – un po’ come la depilazione definitiva con il laser – può essere effettuata solo in piccole aree.

Dopo il gel, l’operatore posizionerà sulla zona interessata una sorta di ventosa a forma di coppa in silicone che, una volta attaccata alla pelle, inizierà il processo di raffreddamento.

leggi anche: Dimagrire camminando: come bruciare calorie senza andare in palestra

Il trattamento ha una durata di circa un’ora, non è doloroso ma potreste avvertire un leggero fastidio simile all’intorpidimento. Si può lavorare su di una zona alla volta ma, nel caso dei fianchi, delle cosce o delle braccia, è possibile effettuare due sedute nella stessa giornata per evitare risultati non equilibrati.

La zona trattata dopo la seduta apparirà evidentemente arrossata e potreste avvertire una certa ipersensibilità nelle ore successive; ma non preoccupatevi perché questi effetti sono transitori. I risultati, come vi abbiamo già spiegato, non sono immediatamente visibili ma potreste notare qualche cambiamento già dopo due settimane dal trattamento.

Criolipolisi opinioni e controindicazioni

Quando si parla di trattamenti estetici, tendiamo tutti ad essere un tantino scettici e spaventati ma in questo caso forse l’ansia potrebbe non essere giustificata. Nonostante le varie opinioni contrastanti che girano sul web a proposito della criolipolisi medica, gli specialisti garantiscono sull’affidabilità della terapia.

Ovviamente, se siete interessati a sottoporvi al trattamento, per prima cosa dovrete individuare uno studio medico specializzato in trattamenti estetici. Diffidate ovviamente di studi che propongono procedure a costi super vantaggiosi proposti da semplici centri estetici. Nonostante la procedura sia sicura, deve essere eseguita solo da uno specialista.

leggi anche: Dieta dash: cos’è, come funziona e quali sono i suoi benefici

Parliamo ora degli strumenti per la criolipolisi. L’apparecchiatura di ‘raffreddamento’ utilizzata si chiama Cool Sculpting (Zeltiq) ed è stata approvata dalla FDA (Food and Drug Administration), compagnia americana che testa macchinari a scopo medico, che ha definito questo strumento come “tecnologia non invasiva per la riduzione del tessuto adiposo”.

Agli animalisti ovviamente non farà piacere sapere che questo macchinario, prima di ricevere l’approvazione della FDA, ha superato vari test clinici tra cui quelli sugli animali oltre che su di un campione limitato di persone. Come per qualsiasi procedura medica, sia essa invasiva o no, anche questa è risultata efficace; durante i test il tessuto adiposo è diminuito e l’organismo non ha subito danni.

Criolipolisi costi

Premesso che questo tipo di trattamento non si sostituisce a dieta ed attività fisica ma fornisce solo un aiuto in più al raggiungimento di un corpo più armonico, vi dobbiamo avvisare che le sedute di criolipolisi non sono per niente economiche. I prezzi non sono proibitivi e potrebbero cambiare in base alla zona trattata e la centro estetico ma si stima che il costo medio di una seduta di criolipolisi possa aggirarsi attorno ai 750 euro circa.