Home People Asia Argento denuncia: “Anch’io molestata da Harvey Weinstein”

Asia Argento denuncia: “Anch’io molestata da Harvey Weinstein”

CONDIVIDI
Asia Argento

Non si placano le polemiche attorno ad Harvey Weinstein, uno dei produttori più potenti dell’industria cinematografica hollywoodiana. Giorni fa il New York Times ha pubblicato una lunga inchiesta che ha raccontato decenni di abusi sessuali a suo carico ai danni di attrici e dipendenti. Uno scandalo di dimensioni immani, che ha portato il licenziamento del produttore dalla stessa azienda che lui stesso aveva fondato con il fratello, oltre a una pubblica gogna che ancora non si attenua. Al contrario accanto ai racconti delle donne coraggiose che hanno parlato con il NY Times sono spuntate altre storie, provenienti anche da star famose del jet-set. A quanto sembra anche l’Italia sarebbe coinvolta nello scandalo, Asia Argento ha lavorato con Weinstein diversi anni fa e ha raccontato di essere stata molestata.

Asia Argento molestata da Weinstein

I fatti risalgono al 1997, quando la figlia d’arte era ancora più che una ragazzina. Il produttore, nonostante la sua resistenza, l’avrebbe costretta ad avere un rapporto orale. “È tutto vero” ha detto la Argento, “è tutto scritto sul New Yorker. Era un uomo potente, mi terrorizzava, era troppo grosso per me. Non ho detto nulla sinora perché pensavo potesse distruggermi con la sua fama, che potesse rovinare la mia carriera, ora finalmente la storia è venuta a galla.”

Leggi anche: Scandalo a Hollywood: Harvey Weinstein accusato di molestie sessuali