Home Trend Italia fuori dal mondiale: parte il toto nuovo CT nella delusione più...

Italia fuori dal mondiale: parte il toto nuovo CT nella delusione più totale

CONDIVIDI
Italia

Giornali e telegiornali italiani non parlano d’altro questa mattina: la nostra nazionale di calcio è fuori dal prossimo mondiale. Un evento a cui moltissimi di noi non avevano mai assistito “dal vivo”, una cosa simile infatti non accadeva dal 1958, la qualificazione era quasi un gioco per tutti noi, “amichevoli” da giocare forzatamente per accedere a una competizione che ci spettava di diritto. Noi che la coppa del mondo l’abbiamo alzata svariate volte, più di tante altre nazioni più blasonate, che ci siamo conquistati l’onore sul campo in decenni di partite e sfide entrate nella leggenda. Al prossimo mondiale però non ci saremo, questo perché abbiamo giocato un girone di qualificazione deludente, che nell’ultima occasione buona davanti al pubblico di San Siro ha visto andare in scena la disperazione finale.

Italia fuori dal mondiale

Ce ne andiamo senza aver neppure segnato un gol alla Svezia in 180 minuti di partite, con un Giampiero Ventura purtroppo dimostratosi al di sotto delle aspettative. Un fallimento costatoci 1 milione 400.000 euro solo per l’ingaggio del CT, che ora per forza di cose dovrà lasciare. Già si pensa ai sostituti, a Conte, Ancelotti, Claudio Ranieri, persino il nome di Paolo Maldini è spuntato fuori. Adesso però tutto questo non conta, resta la delusione di dover assistere un mondiale a 32 squadre da spettatori, senza emozioni, senza passione, e questo è quello che fa più male.

Leggi anche: Natuzzi Italia presenta la collezione di divani Tempo