Home Cinema Poveri ma Ricchissimi uscirà a dicembre ma senza il nome di Fausto...

Poveri ma Ricchissimi uscirà a dicembre ma senza il nome di Fausto Brizzi

CONDIVIDI
Poveri ma Ricchissimi

Appena qualche giorno fa sui principali quotidiani italiani è uscito il nome di quello che Le Iene hanno definito il “Weinstein italiano”. Ad essere coinvolto è stato il regista Fausto Brizzi, protagonista di decine di accuse da parte di donne che sarebbero state molestate nella sua casa-studio. Ancora non c’è nessuna notizia di denunce ufficiali e di inchieste della magistratura, sia la Wildside che la Warner Bros. però si sono mobilitate a proposito del film in uscita Poveri ma Ricchissimi. Le due aziende hanno prodotto il film e in queste ultime ore hanno dibattuto se farlo uscire o meno nelle sale. Oggi 14 novembre è finalmente arrivato il comunicato che ufficializza la decisione, ve lo riportiamo in forma integrale:

“Warner Bros. Entertainment Italia ha deciso di confermare l’uscita del film Poveri ma Ricchissimi il prossimo 14 dicembre, dato che questo film è il risultato della creatività, del lavoro e della dedizione di centinaia di donne e di uomini del cast e della produzione. Warner Bros. Entertainment Italia prende molto seriamente ogni accusa di molestia o abuso e si impegna fermamente affinché l’ambiente di lavoro sia un luogo sicuro per tutti i suoi dipendenti e collaboratori. Warner Bros. Entertainment Italia ha sospeso ogni futura collaborazione con Fausto Brizzi che non verrà associato ad alcuna attività relativa alla promozione e distribuzione del film Poveri ma Ricchissimi”.

Una scelta coraggiosa e, se vogliamo, giusta, poiché chi conosce come funziona la produzione di un film sa che il regista è solo una minima parte del totale.

Leggi anche: Fausto Brizzi: la Warner Bros cancella il suo nome dal film