Home Cinema The Shape of Water: in vendita un sex toy ispirato al film...

The Shape of Water: in vendita un sex toy ispirato al film di Guillermo del Toro

CONDIVIDI
The Shape of Water

Il mondo del web non smette ai di sorprenderci. Proprio oggi infatti in rete è spuntata fuori un intrigante sexy gadget ispirato al film The Shape of Water del regista Guillermo del Toro.

In vendita il sex toy di The Shape of Water

The Shape of Water, diretto da Guillermo del Toro, è stato presentato alla 74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ed ha da subito stregato pubblico e critica.

Il film, ambientato negli anni sessanta, racconta la storia di Elisa Esposito (Sally Hawkins), addetta alle pulizia in un laboratorio governativo, affetta da mutismo. In un giorno come un altro la ragazza scopre in una vasca, una misteriosa creatura marina con cui instaurerà un rapporto molto speciale.

Dopo aver conquistato il pubblico della laguna, The Shape of Water ha iniziato il suo viaggio nei cinema di tutto il mondo guadagnando consensi anche tra i più scettici. Adesso, dopo 60 milioni di incassi worldwide e ben 13 nomination agli Oscar, il fantasy romance drama di Guillermo del Toro ha ricevuto un ‘regalo’ inaspettato. 

leggi anche: Poundland lancia la sua nuova linea di sex toys low cost

The Shape of Water sex toy

L’artista XenoCat Artifacts ha realizzato uno speciale sex toy ispirato al film. Il dildo in questione ha gli stessi colori della creatura magica del film di del Toro ed è ispirata ad una particolare scena hot di The Shape of Water di cui non vi sveleremo i dettagli per non fare spoiler. 

Nel film, infatti, il sesso è un argomento molto presente anche se non ci sono scene particolarmente esplicite né tantomeno volgari. In ogni caso il dildo di XenoCat Artifacts è andato a ruba. In vendita da gennaio, è già sold out. 

 

Il film The Shape of Water di Guillermo del Toro uscirà in tutte le sale in Italia con il titolo de La Forma dell’Acqua, il prossimo 14 febbraio, il giorno di San Valentino. Non perdetelo!

 

Fonte: Indiewire