Home Tech Instagram: segnalati gli utenti che fanno screenshot delle Stories

Instagram: segnalati gli utenti che fanno screenshot delle Stories

CONDIVIDI
Instagram Logo

Attenzione popolo di Instagram perché c’è qualcuno che vi osserva. Ebbene si, da oggi ‘spiare’ silenziosamente i vostri vip preferiti o le vostre crush potrebbe non essere più tanto facile o segreto. 

Segnalati gli screenshot di Instagram Stories

Le InstaStories hanno rivoluzionato il modo di comunicare degli utenti Instagram. Se prima tutti facevano a gare ad avere lo scatto migliore da postare, adesso ad essere protagonista è la realtà minuto per minuto. Un po’ come Snapchat, le Stories hanno permesso a tutti i social dipendenti di lasciare a briglie sciolte l’immaginazione. 

Condividere su Instagram un pezzetto della nostra routine quotidiana è ormai diventato quasi obbligatorio. Dai cibi, ai viaggi, alle serate tra amici, senza dimenticare filtri, emoticon e gif animate, sulle InstaStories ci finisce davvero di tutto. E il bello è che i nostro foto e video collage hanno la durata di un battito di ciglia. Le Storie infatti si cancellano automaticamente dopo 24 ore dalla pubblicazione. 

Nulla di quello che pubblichiamo quindi dura più di una giornata, a meno che qualcuno non faccia uno screenshot. I ‘fermo immagine’ fatti da smartphone sono una grande invenzione sempre che vengano usati in maniera coscienziosa. Gli screenshot ci aiutano a memorizzare un prodotto che vogliamo acquistare, un taglio di capelli o magari un trucco da imitare ma possono essere utilizzati anche per scopi meno ‘nobili’. 

leggi anche: Instagram dice basta allo sfruttamento degli animali in foto e video

Come su Snapchat, anche su Instagram c’è chi abusa degli screenshot ed è per questo che prossimamente potrebbe essere introdotta una nuova funzione di controllo. Secondo quanto pubblicato da TechCrunch, il social pare stia testando su di un gruppo ristretto di utenti una nuova misura di sicurezza. 

“La prossima volta che fate uno screenshot o una registrazione video, la persone che ha postata la storia sarà in grado di vederelo”.

In poche parole, prossimamente Instagram darà la possibilità a tutti gli utenti di monitorare l’attività degli ‘stalker’ della community. Dalle impostazioni delle Stories non solo quindi potrete vedere chi e quante persone hanno visualizzato i vostro video racconti ma anche chi e quanti hanno fatto degli screenshot.

 

Con questa funzione gli utenti Instagram possono tenere sotto controllo le attività sospette e segnalare o bloccare i follower scorretti. Ovviamente, come tutte le novità, anche questa funzione ha i suoi pro e contro. A molti infatti essere controllati non va molto a genio. Tanti utenti, che si erano rifugiati su Instagram quando Snapchat aveva introdotto il controllo screeshot, adesso stanno pensando di tornale all’ovile.

 

Fonte: The Verge