Home Arte Modigliani: il suo Nudo battuto all’asta per 157 milioni di dollari

Modigliani: il suo Nudo battuto all’asta per 157 milioni di dollari

Nu Couche, Il Nudo - Amedeo Modigliani

Il mercato dell’arte continua a essere molto attivo e quest’oggi un’incredibile asta ha fatto registrare un nuovo record. Il famoso dipinto Nudo di Amedeo Modigliani è stato battuto all’asta per l’astronomica cifra di 157.2 milioni di dollari.

All’asta il Nudo di Modigliani

Dipinto nel 1917 da Amedeo Modigliani, Nu couche, il Nudo, è considerata una delle opere più importanti dell’artista italiano. Il quadro fa parte di un’ampia collezione di nudi commissionati da Leopold Zborowski che rimase in possesso dell’opera fino al 1926. Da quel momento il Nudo passò nelle mano di Jonas Netter e fino ad oggi era rimasta custodita nella Tate Modern di Londra di cui era la principale attrazione.

Secondo quanto riportato dagli storici dell’arte, il Nudo è solo uno dei dipinti commissionati da Zborowski a Modigliani. Il poeta, scrittore e mercante d’arte, pagò Modigliani per dipingere una serie di modelle e alla fine tra le tante tele, il Nu Couche fu quella che attirò la sua attenzione. Nel quadro la modella è semi reclina sul letto in posizione orizzontale con le spalle al pittore ma lo sguardo fisso su di lui. 

Amedeo Modigliani Sotheby's

Oggi questa splendida opera d’arte è stata battuta all’asta da Sotheby’s a New York per ben 157.2 milioni di dollari. La cifra, che per alcuni potrebbe sembrare una vera follia, non è neanche quella più alta sborsata per un dipinto. Lo scorso 15 novembre, infatti, il Salvator Mundi di Leonardo Da Vinci è stato venduto per l’astronomica cifra di 450 milioni di dollari

Tra le opere più costose mai vendute all’asta ricordiamo anche Les Femmes d’Alger di Pablo Picasso (179.4 milioni di dollari) e Trois etudes de Lucian Freud di Francis Bacon (142.4 milioni di euro).

 

Fonte: Rai News