Home People Robert De Niro contro Trump: standing ovation per lui ai Tony Awards

Robert De Niro contro Trump: standing ovation per lui ai Tony Awards

CONDIVIDI
Robert De Niro

Passano gli anni ma Robert De Niro non sbaglia un colpo. Il suo discorso contro Trump ha infiammato il pubblico dei Tony Awards che l’ha premiato con una standing ovation.

Robert De Niro di nuovo contro Trump

Il mitico Bob De Niro non è mai stato un sostenitore di Trump ma il suo discorso, piuttosto ermetico, ai Tony Awards ha fatto davvero ‘crollare’ il teatro. La leggenda del cinema era stata invitata come ospite speciale per presentare l’esibizione di Bruce Springsteen. 

Non era quindi previsto un suo discorso né tantomeno un suo commento filo politico. Ma nessuno riesce ad imbrigliare Robert De Niro. Ecco perché l’attore ha sganciato in diretta quella che gli americani, in gergo televisivo, chiamano la ‘f bomb’.

“Dico solo una cosa. Fa****o Trump”

Una sola frase, un singolo insulto in diretta tv ha scatenato un lungo applauso in teatro durante la premiazione con tanto di standing ovation. Ovviamente il ‘fuck Trump’ di De Niro è stato censurato in tv ma è diventato virale sul web. E mentre il pubblico in sala chiedeva il bis, l’hashtag #FuckTrump si è diffuso in rete a macchia d’olio.

leggi anche: Trump e gli opuscoli sull’astinenza sessuale. La parodia di Jimmy Kimmel

E’ già successo in passato che Robert De Niro si scontrasse col presidente Trump. Lo scorso ottobre, infatti, Bob lo aveva definito un “cane, maiale e truffatore” confessando che avrebbe voluto tanto prenderlo a pugni. Questa sua esternazione lo aveva fatto finire sulla lista nera di Trump che ha poi vietato l’accesso all’attore nei suoi ristoranti.

Ma la cosa non sembra aver scioccato De Niro che adesso si gode nuovamente i frutti della sua ‘bravata’. Forse il presidente Trump non sarà contento ma il popolo del web lo è di sicuro! Gustatevi quindi il video non censurato del discorso di Robert De Niro ai Tony Awards. Enjoy!

 

Fonte: TgCom24