La pandemia ha portato all’espansione del gambling

Foto di Anna Shvets da Pexels

Pubblicità
- pubblicità -

Se andiamo ad analizzare il 2020 e il 2021, anni in cui abbiamo vissuto il Covid-19, non c’è dubbio che la pandemia abbia in qualche modo cambiato la nostra vita e i nostri hobby, costringendoci a restare in casa, adottando lo smart working e la DAD in modo da non fermare la nostra società. Questo ha permesso di fermare l’avanzata del temuto virus, ma ha portato molti settori a subire una vera e profonda crisi, basti pensare al settore della ristorazione e turismo gravemente danneggiati. Tuttavia altri settori, invece, ne sono usciti più forti di prima, un esempio importante è quello del gioco online, che hanno visto i loro introiti salire, grazie anche alle continue applicazioni e siti web. Molte persone, un po’ per guadagnare in un periodo in cui molti non potevano lavorare, un po’ per passare il tempo, si sono avvicinati al mondo dei giochi online. Sono molte le ricerche su questo argomento, con chi ha cercato casinò con bonus senza deposito immediato, chi l’affidabilità di questi siti.

Come detto anche in precedenza il gioco digitale dispone di app innovative che ne hanno permesso l’espansione. Queste sono in grado di offrire ai propri utenti da mobile gli stessi servizi della piattaforma vera e propria. Oltre alla comodità di giocare dal proprio divano di casa, hanno una vasta scelta di slot machine classiche o appena uscite ai giochi da casinò tradizionali come blackjack e poker, unendo la comodità di un catalogo sempre aggiornato alla possibilità di usufruirne da dispositivi mobili.

- Pubblicità -
 

Inoltre di recente è stato pubblicato un rapporto sulle applicazioni di casinò social per mobile 2021 in cui è stato rivelato che i giocatori su piattaforme mobili hanno speso più soldi su queste applicazioni con l’attuale pandemia, che è uno dei motivi per cui molti si sono avvicinati.

- Pubblicità -

Si è registrato un importo di 900 milioni di dollari generati nelle applicazioni, soprattutto nel periodo in cui la pandemia è stata più intensa, dal terzo trimestre del 2020 al secondo trimestre del 2021. Solo in quest’ultimo periodo è stato registrato un importo di 260 milioni di dollari. I dati nel rapporto derivano dalle impressioni degli annunci e dai clic di 12 milioni di installazioni e 239 app.

Il rapporto mette in relazione i dati forniti con la diminuzione dell’accesso ai casinò come conseguenza delle leggi imposte per contenere il contagio. In termini demografici, le applicazioni del casinò mobile hanno la più antica comunità di utenti con giocatori di età superiore ai 45 anni. A ciò si aggiunge che il numero di uomini e donne che compongono questa comunità è distribuito in modo pressoché uniforme.

- Pubblicità -

D’altra parte, il rapporto ha anche evidenziato l’impatto che hanno avuto le modifiche apportate alla politica IFDA di Apple e come queste abbiano causato una notevole diminuzione delle spese di restituzione della pubblicità visualizzata sulla piattaforma. Ciò ha reso Android la piattaforma in cui le applicazioni di casinò social guadagnano di più.

Ricordiamo che quando si tratta di giochi online d’azzardo, è opportuno giocare con moderazione in quanto può creare dipendenza e portare a spiacevoli conseguenze.

- Pubblicità -
Pubblicità