Napster: l’ideatore Sean Parker crea un centro per la ricerca sul cancro

Pubblicità
Pubblicità

L’ideatore di Napster Sean Parker (noto anche per aver fatto parte del team dietro la nascita di Facebook) si è lanciato nella notta ai tumori e ha deciso di creare, attraverso una donazione di 250 milioni di dollari, un centro di ricerche per lo studio delle terapie avanzate che sfruttano il sistema immunitario.

Il centro si chiamerà Parker Institute for Cancer Immunotherapy e sorgherà all’interno dell’università di San Francisco. A proposito dell’iniziativa, il miliardario statunitense ha dichiarato: “Il nostro modello è fare in modo che la ricerca più ambiziosa nel campo sia fatta dalle persone migliori. Stiamo concentrando i fondi in un’area che può avere un grande impatto”.

Al progetto prenderanno parte una trentina di aziende e istituzioni no profit, per un totale di circa 300 ricercatori impegnati. L’istituto sarà a tutti gli effetti un consorzio alla pari di sei centri stop negli Usa, fra cui il Memorial Sloan Kettering di New York e la Stanford University.

Fonte

correlati

Il nuovo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona by Rolex

Rolex presenta tre declinazioni esclusive del suo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, l’orologio di riferimento degli appassionati di automobili e di velocità. Tutte e tre esibiscono un quadrante realizzato in meteorite...

Terracotta Light Bloom by Guerlain

La nuova ed esclusiva powder in edizione limitata è ideale per esaltare la luce del sole che risplende sulla pelle. Terracotta Light Bloom by Guerlain, cattura i primi...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...

Renoir: 10 cose da sapere sull’artista e sulle sue opere

Pierre-Auguste Renoir fu un noto pittore dell'ottocento. Sin da piccolo era particolarmente portato sia per il canto che per il disegno e il padre...