Ringo Starr annulla un concerto in North Carolina per protesta

Pubblicità
Pubblicità

Nell’ultimo mese vi abbiamo raccontato in più articoli delle leggi discriminatorie vagliate in North Carolina e Mississippi, che vietano a persone transgender di usare i bagni pubblici, soprattutto vi abbiamo informato di come gli artisti stiano reagendo alla cosa. Ha iniziato Bruce Springsteen, annullando un concerto in uno degli Stati incriminati, subito a ruota si è accodato Bryan Adams facendo lo stesso.

Oggi un nuovo nome illustre si aggiunge alla lista “dei rivoltosi”: Ringo Starr. Lo storico batterista dei Beatles ha annullato a sua volta un concerto in North Carolina, previsto per il 18 giugno nella città di Cary. “Mi dispiace deludere i miei fan della zona” ha detto il musicista sulla sua pagina Facebook, “ma dobbiamo reagire a questo odio, dobbiamo diffondere pace e amore.”

correlati

SpaLoft, la minipiscina di Kinedo

SpaLoft è la minipiscina da interni ed esterni di Kinedo progettata all’insegna del benessere e del piacere. La soluzione ideale per tutti coloro che hanno sempre desiderato...

Prescindere da te, il nuovo brano di GIULIA

Venerdì 30 ottobre esce il singolo Prescindere da te, il nuovo lavoro di GIULIA (Giulia Luzi). GIULIA, reduce dal grande successo di Mon Amour,...

I-DAYS Milano dal 10 al 13 Giugno 2021

I-DAYS Milano tornerà la prossima estate. Live Nation Italia è al lavoro per organizzare la nuova edizione di uno dei festival più importanti in...

KISS: riprogrammata la data italiana il 12 luglio 2021 sempre all’Arena di Verona

Dopo una carriera epica di oltre 45 anni che ha lanciato un’era leggendaria per il rock ‘n’ roll, i KISS sono partiti l’anno...