Microsoft annuncia: “Ultimo anno di vita per Windows Vista”

Pubblicità

Il 2017 sarà l’ultimo anno di vita per Windows Vista, il sistema operativo lanciato da Microsoft nel 2007. Nello specifico, il supporto esteso per la piattaforma morirà l’11 aprile 2017: a partire da quella data, non ci saranno più aggiornamenti di sicurezza, assistenza tecnica e risoluzione dei problemi (ciò significa che gli utenti che continueranno ad usarlo diventeranno automaticamente più vulnerabili a virus e malware).

Ad oggi, il più diffuso tra i sistemi operativi di Redmond, con oltre il 50% del mercato, è Windows 7, che ha il supporto esteso fino al gennaio 2020. Il nuovo Windows 10 è invece al 14% del mercato, seguito da Windows XP al 10,9% e da Windows 8,1, poco sotto il 10%.

Stando ai dati di NetMarketShare aggiornati al mese di marzo, Windows Vista è ancora installato sull’1,41% dei computer desktop mondiali.

Fonte

- Pubblicità -
Pubblicità