Microsoft annuncia: “Ultimo anno di vita per Windows Vista”

Pubblicità
Pubblicità

Il 2017 sarà l’ultimo anno di vita per Windows Vista, il sistema operativo lanciato da Microsoft nel 2007. Nello specifico, il supporto esteso per la piattaforma morirà l’11 aprile 2017: a partire da quella data, non ci saranno più aggiornamenti di sicurezza, assistenza tecnica e risoluzione dei problemi (ciò significa che gli utenti che continueranno ad usarlo diventeranno automaticamente più vulnerabili a virus e malware).

Ad oggi, il più diffuso tra i sistemi operativi di Redmond, con oltre il 50% del mercato, è Windows 7, che ha il supporto esteso fino al gennaio 2020. Il nuovo Windows 10 è invece al 14% del mercato, seguito da Windows XP al 10,9% e da Windows 8,1, poco sotto il 10%.

Stando ai dati di NetMarketShare aggiornati al mese di marzo, Windows Vista è ancora installato sull’1,41% dei computer desktop mondiali.

Fonte

correlati

La nuova Capsule Collection di Wallpepper/Group-Warø

Da sempre, WallPepper®/Group propone all’interno della sua ampia offerta di ‘immagini a parete’ speciali Capsule Collections, linee esclusive, in edizione limitata, che nascono da collaborazioni con...

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo si rinnova

Riapre il 20 maggio il Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo 5 stelle Premium Collection, con un concept tutto nuovo e tante importanti novità che...

Ethimo presenta Kilt la poltroncina firmata Marcello Ziliani

Kilt, la poltroncina il cui intreccio ‘prende spunto dalla fascia di tessuto che si avvolge attorno alla vita dei fieri abitanti delle Highlands’, disegnata...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...