Giappone: la “pelle elettronica” trasforma il corpo in un display luminoso

Pubblicità
Pubblicità

Da oggi sarà possibile trasformare il nostro corpo in un display luminoso grazie alla “pelle elettronica” ideata da Takao Someya e Tomoyuki Yokota dell’università di Tokyo.

Si tratta di una pellicola trasparente che nasconde al suo interno delle luci Oled sottili e flessibili che sono in grado di funzionare senza generare eccessivo calore e che ricevono dal cervello (al quale sono collegate) le indicazioni per accendersi o spegnersi. Le informazioni in arrivo dai sensori, che ad esempio monitorano parametri medici come i livelli di ossigeno, possono così diventare visibili direttamente sul nostro corpo.

Il dispositivo ha uno spessore di soli 3 micrometri (oltre 10 volte più sottile di un capello). Si tratta di un incredibile traguardo nel campo della scienza che rende sempre più possibile il grande avvento della cosiddetta “elettronica indossabile”, ossia quell’insieme di sistemi elettronici che potremmo avere sempre con noi, sul corpo o sui vestiti, senza però l’ingombro delle tradizionali apparecchiature.

Fonte

correlati

KIN 金, fotografia e kintsugi alla Galleria Expowall

La Galleria Expowall di Milano, ospita dal 20 maggio al 19 giugno, KIN 金. Fotografie di Carola Guainieri | Kintsugi di Anita Cerrato. Un progetto artistico, frutto di tre anni di...

Il Table Bench di Børge Mogensen in versione più piccola

Carl Hansen & Son presenta Table Bench BM0488S, una versione più piccola della famosa panca di Mogensen con il caratteristico sedile intrecciato, dettagli eleganti e l’accurata...

Estée Lauder presenta consulenze virtuali con esperti di bellezza

www.wallpepper.itwww.wallpepper.it estende l’esperienza degli appuntamenti online per permettere alle consumatrici di prenotare una consulenza o una lezione virtuale personalizzata con un esperto di bellezza....

Stampare foto: perché farlo online

Ormai la fotografia digitale è divenuta il principale metodo per ritrarre momenti importanti della vita e conservarne il ricordo. Chiunque, utilizzando un’apposita macchina fotografica...