Ucciso un gorilla per salvare un bambino: il web in rivolta

Pubblicità
Pubblicità

Doveva essere un pomeriggio come tutti gli altri nello zoo di Cincinnati, negli Stati Uniti: un bambino di quattro anni era stato portato dalla sua famiglia a vedere gli animali, ma è caduto per sbaglio nel recinto di un gorilla di nome Harambe, dell’età di diciassette anni. Il gorilla è stato immediatamente soppresso dalla sicurezza perché aveva preso il bambino una volta che, superata la recinzione, era caduto nel fossato. Il gorilla stava quindi cercando di avvicinarsi e rappresentava una minaccia per il piccolo di soli quattro anni, ma a quanto pare c’è chi non concorda con questa linea di pensiero: ad esempio l’utente twitter StrayanRepublic, che ha lanciato l’hashtag #JusticeForHarambe convinto che il gorilla non volesse in realtà fare del male al piccolo ma, al contrario, proteggerlo dalla folla urlante di turisti.

 

Una teoria indubbiamente romantica, e che tuttavia è tutt’altro che solitaria: altri utenti si sono infatti schierati con lui su twitter, dando la colpa ai genitori negligenti che hanno lasciato che il bambino superasse la staccionata o alle guardie dello zoo, che avrebbero potuto sedarlo con dei tranquillanti istantanei invece di ucciderlo. Di certo Harambe sembra aver creato una piccola bufera su twitter tra i cittadini americani, che non accettano la sua morte e puntano il dito contro genitori e sorveglianza, chiedendo giustizia per il gorilla ingiustamente ucciso. Sono in 60mila per il momento ad aver firmato un appello chiedendo che i genitori siano dichiarati responsabili di negligenza, e che vengano quindi riconosciuti come causa della morte del gorilla.

 

correlati

Ray-Ban apre il suo primo store nel cuore di Napoli

In un periodo particolare come quello in cui stiamo vivendo, l’apertura del nuovo Ray-Ban store vuole rappresentare un segnale incoraggiante, di ripresa verso una nuova normalità....

Stampare foto: perché farlo online

Ormai la fotografia digitale è divenuta il principale metodo per ritrarre momenti importanti della vita e conservarne il ricordo. Chiunque, utilizzando un’apposita macchina fotografica...

La nuova Capsule Collection di Wallpepper/Group-Warø

Da sempre, WallPepper®/Group propone all’interno della sua ampia offerta di ‘immagini a parete’ speciali Capsule Collections, linee esclusive, in edizione limitata, che nascono da collaborazioni con...

Il nuovo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona by Rolex

Rolex presenta tre declinazioni esclusive del suo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, l’orologio di riferimento degli appassionati di automobili e di velocità. Tutte e tre esibiscono un quadrante realizzato in meteorite...