Pokémon GO risolleva le finanze di Nintendo in pochi giorni

Pubblicità
Pubblicità

Questi ultimi sono stati anni difficili per Nintendo, il colosso dei videogiochi giapponese che per decenni ha dominato il settore, almeno prima dell’arrivo di PlayStation. L’ultima console del brand, la Wii U, è stata poco sfruttata dagli sviluppatori di terze parti e molti giochi tripla A multipiattaforma non sono neppure usciti. Questi i segni del declino, che hanno fatto perdere milioni di fatturato all’azienda. Da qualche giorno però l’uscita di Pokémon GO, l’applicazione che porta l’universo dei Pokémon su smartphone, sta radicalmente cambiando le cose. Uscito soltanto negli Stati Uniti, in Nuova Zelanda e in Australia, il videogioco ha subito conquistato milioni di utenti, spingendo le azioni Nintendo sopra i 22 dollari. Un +9.3% che non si registrava dal 1983, che ha fatto lievitare il valore del brand di quasi 8 miliardi di dollari.

Un autentico miracolo, nonostante l’applicazione sia di Nintendo solo in parte. I reali sviluppatori sono infatti i ragazzi di Niantic, più esperti nella creazione di programmi mobile e di realtà aumentata. L’app infatti porta i giocatori a cercare i famosi Pokémon, da catturare e collezionare, praticamente in strada; tutte le maggiori città del mondo sono disseminate di Pokéstop, punti di interesse in cui gli animaletti si nascondono. Si possono però scovare grazie allo schermo dello smartphone, che li materializza nell’ambiente circostante. È il colpo che finalmente rimette un mostro sacro del settore come Nintendo sulla giusta carreggiata? Ce lo diranno i prossimi mesi…

correlati

NOOR-Tips per una pelle rinnovata

Come far rifiorire la pelle in tre semplici step con i prodotti NOOR: Detergere e pulire in profondità la pelle con Plenaire 3in1 Tripler Exfoliating Clay. Si tratta di...

Laghi italiani: i più belli da vedere assolutamente

L'Italia è un Paese ricco di acqua. In primis perché essendo una penisola è bagnato su più fronti da diversi mari e poi anche...

Botero: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Fernando Botero è un pittore e scultore colombiano del 1932. Nel corso della sua vita ha viaggiato molto ed è stato influenzato dalle arti...

La funzionalità e il design di Brid by Phoebe

Il gruppo Colorobbia – azienda sinonimo di qualità indiscussa dal 1921– presenta Phoebe, il nuovo marchio che rappresenta l’anima più avanguardista del portfolio Colorobbia specializzato in progetti di alta...