Pokémon GO disponibile in Italia su App Store e Google Play Store

Pubblicità
Pubblicità

Come previsto dalla tabella di marcia, Pokémon GO è finalmente disponibile – oggi 15 luglio – sull’App Store di Apple e il Google Play Store. È finita dunque l’attesa per tutti i fan italiani dei piccoli animaletti giapponesi, da allenare e collezionare, ma soprattutto da ricercare negli ambienti attorno a noi. In queste ultime settimane il gioco è diventato un caso mondiale proprio per la possibilità che dà agli utenti di cercare i famosi Pokémon in giro per le città grazie alla realtà aumentata, non più in ambienti virtuali com’è sempre accaduto nei titoli Nintendo.

Basta dare un’occhiata alla mappa, localizzare i punti di interesse e aguzzare la vista grazie alla fotocamera del nostro smartphone. I Pokémon possono davvero nascondersi in ogni dove, a volte anche in posti pericolosi, non a caso sono arrivati i primi incidenti causati dall’applicazione: scontri d’auto, persone cadute da scogliere, per non parlare delle rapine ai danni dei giocatori, attirati inconsapevolmente in zone isolate.

In ogni caso la notizia è che non c’è più bisogno di affidarsi ad account esteri o ad apk di natura sconosciuta, basta recarsi negli store ufficiali per poter finalmente godere del nuovo capolavoro Nintendo e Niantic.

correlati

Home Office con USM

Sempre più persone lavorano da casa, per scelta o per esigenze aziendali. A causa della mancanza di spazio però, la maggior parte di loro...

Lungo il Tevere…Roma, riparte la storica kermesse

Riparte la storica kermesse Lungo il Tevere…Roma con lo slogan #tiaffidoillungotevere - Dal 25 giugno ore 19.00 tanti appuntamenti culturali, teatrali, artistici e una...

La nuova e polimaterica linea di Talenti

Design ed eleganza, dialogando armoniosamente negli intrecci delle corde, disegnano nuovi scenari per l’outdoor, estendendo ancora di più gli orizzonti dell’arredamento per gli spazi...

Gustave Courbet: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Gustave Courbet è un pittore francese, simbolo del realismo artistico. Cominciò ad avvicinarsi all'arte formandosi da solo e mostrando sin da subito un innato...