Pokémon GO: torna a funzionare PokéMesh per localizzare i pokémon

Pubblicità
Pubblicità

Pokémon GO è il fenomeno di questa estate 2016, orde di ragazzini (e non) si aggirano per le strade di tutto il mondo alla ricerca dei piccoli animaletti giapponesi da allenare e sviluppare. La caccia però non sempre è facile, anzi per i Pokémon migliori bisogna camminare, visitare posti nuovi, seguire tracce ecc. Una vera e propria caccia al tesoro che non tutti però hanno la pazienza di giocare, per questo motivo ha spopolato negli ultimi tempi l’app PokéMesh, l’applicazione parallela a Pokémon GO (e ovviamente non ufficiale) che mostra su mappa la posizione dei Pokémon disponibili, in modo da rendere molto più semplice la caccia.

Un sistema che non è piaciuto per forza di cose a Niantic e a Nintendo, soprattutto perché queste app mettono duramente alla prova i server del gioco, sovraccaricandoli e generando disservizi. PokéMesh e tutti i relativi cloni sono stati infatti disattivati, ora però i creatori dell’app sono riusciti a trovare una soluzione per aggirare il blocco. Il funzionamento è del tutto simile a prima, i cambiamenti sono stati apportati “sotto il cofano” dell’app, ma Niantic potrebbe capire e bloccare tutto con i prossimi aggiornamenti. PokéMesh inoltre deve anche combattere contro Google, che ha rimosso l’app dal suo store di applicazioni; gli utenti Android possono però trovare facilmente su internet l’apk per l’installazione. Approfittatene finché potete, PokéMesh permette anche di scegliere alcuni Pokémon particolari e di ricevere notifiche in caso di presenza nelle vicinanze.

correlati

Varignana Music Festival: musica, natura, benessere e gusto si incontrano

La musica come terapia per l'anima, è questo il segreto della settima edizione del Varignana Music Festival, il programma di concerti di musica classica...

Biofficina Toscana presenta la linea “I solidi”

Biofficina Toscana, marchio cosmetico eco bio toscano, sin dalla fondazione, punta alla tutela del patrimonio naturalistico della regione toscana, al sostegno delle Aziende agricole del territorio...

Marco Mengoni per la prima volta in live negli stadi

Si chiama “MA STASERA” il nuovo singolo di Marco Mengoni, disponibile ovunque dal 18 giugno e che segna il suo ritorno a due anni...

Chef Manon Fleury, il nuovo volto del Monte-Carlo Beach

L’incontro tra il ristorante Elsa e Manon Fleury nel contesto del Monte-Carlo Beach non è sicuramente casuale. Questo luogo leggendario ha infatti visto la propria storia segnata del destino di...