Game Stop va in ferie, i giocatori non possono ritirare le prenotazioni

Pubblicità
- pubblicità -

L’estate è bella per molti motivi, ma una cosa è certa: non è facile comprare qualcosa: i negozi sono chiusi, la maggior parte dei grandi magazzini va in vacanza, e recuperare un videogioco in uscita (come ad esempio No Man’s Sky, in uscita proprio in questi giorni) può rivelarsi una vera impresa. Erano tranquilli però i videogiocatori che si sono rivolti alla celeberrima catena Game Stop, che aveva permesso ai suoi consumatori di prenotare in anticipo il gioco con tanto di data di rilascio al day one, che era appunto ieri. Alcuni punti vendita però non hanno fatto i conti con le ferie e non solo hanno chiuso prima che si potesse ritirare il gioco, ma non hanno nemmeno avvertito gli utenti.

- Pubblicità -
 

In molti hanno prenotato la loro copia di No Man’s Sky anche con molti mesi di anticipo, proprio per assicurarsi di avere una copia del gioco al day one. Ovviamente al momento della prenotazione sono stati lasciati i soliti dati personali che comprendono anche un recapito, spesso e volentieri telefonico o anche email, faccio questa precisazione perché numerosi punti vendita GameStop hanno programmato le ferie del personale dal 7/8 al 28/8 SENZA però avvisare la propria clientela, né al momento della prenotazione ne successivamente.” è solo uno dei tanti commenti che si sono riversati sulla pagina facebook di Game Stop, dove in moltissimi hanno lamentato il problema (a quanto pare comune a parecchi punti vendita). Non certo una grande figura da parte della catena, vedremo se riuscirà a rimediare in qualche modo al malcontento.

- Pubblicità -
Pubblicità