Amber Heard contro Johnny Depp: spunta un video di lui ubriaco

Pubblicità
Pubblicità

Se pensavate di averle lette tutte sulla “telenovela” dell’estate Johnny Depp-Amber Heard, vi sbagliavate di grosso. Dopo le confessioni di un’amica di lei, le difese dei parenti di lui, ecco spuntare in tribunale un video nel quale l’attore feticcio di Tim Burton è completamente ubriaco e fuori controllo. Il materiale, che ritrae Depp intento a lanciare in aria una bottiglia e ad aggredire la moglie verbalmente, è stato poi pubblicato dal sito americano Tmz, facendo il giro del mondo.

La data delle immagini risale allo scorso 21 maggio, casualmente lo stesso giorno in cui la Heard ha postato sui social una foto in cui appariva con il volto in parte tumefatto, e da dove praticamente tutte le denunce sono iniziate. Da allora in molti hanno preso subito le difese dell’attore, considerato all’unanimità una persona affabile, amorevole e tranquilla, al contrario della Heard bollata subito come una profittatrice. Il nodo della questione però è: questo video può davvero essere usato in tribunale? La risposta è no, poiché è stato acquisito senza il consenso di Johnny Depp, dunque è stato tagliato in diversi punti.

correlati

Home Office con USM

Sempre più persone lavorano da casa, per scelta o per esigenze aziendali. A causa della mancanza di spazio però, la maggior parte di loro...

Lungo il Tevere…Roma, riparte la storica kermesse

Riparte la storica kermesse Lungo il Tevere…Roma con lo slogan #tiaffidoillungotevere - Dal 25 giugno ore 19.00 tanti appuntamenti culturali, teatrali, artistici e una...

La nuova e polimaterica linea di Talenti

Design ed eleganza, dialogando armoniosamente negli intrecci delle corde, disegnano nuovi scenari per l’outdoor, estendendo ancora di più gli orizzonti dell’arredamento per gli spazi...

Gustave Courbet: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Gustave Courbet è un pittore francese, simbolo del realismo artistico. Cominciò ad avvicinarsi all'arte formandosi da solo e mostrando sin da subito un innato...