Ernst Nolte, morto a 93 anni il controverso storico tedesco

Pubblicità
Pubblicità

E’ morto a 93 anni lo storico tedesco Ernst Nolte, divenuto celebre per le sue teorie tra le più controverse delle scorso secolo. Per tutta la vita ha cercato di liberare la Germania dall’ombra del Terzo Reich, cercando di minimizzare e contestualizzare l’ascesa di Hitler al potere e l’intero nazionalsocialismo.

Tra le opere più famose vengono ricordate I tre volti del fascismo del 1963, dove comparò gli ideali del fascismo e del nazismo individuandone una matrice comune, e Un passato che non vuole passare del 1986, in cui l’autore affermò che la Shoah era stata semplicemente una risposta ai delitti del bolscevismo. Proprio questa teoria scatenò intorno alla sua figura una serie di rivolte intellettuali che lo videro nell’occhio del ciclone per parecchi anni. In particolar modo divenne celebre la disputa con il filosofo Jurgen Habermas che definì le sue teorie come un tentativo di relativizzare l’Olocausto e di sminuire le colpe storiche della Germania. Come risposta ci fu la pubblicazione dell’ancora più estremo La guerra civile europea 1917-1945, ultima opera degna di nota che gli costò l’isolamento culturale fino ad oggi, giorno della sua morte.

FONTE: Corriere della Sera

correlati

Fondazione Adolfo Pini per Milano MuseoCity 2021

In occasione della settimana di incontri ed eventi digitali promossa dal 2 al 7 marzo 2021 da Milano MuseoCity, la Fondazione Adolfo Pini è...

Si può vincere alle slot machine online?

Photo by Hello I'm Nik 🎞 on Unsplash Da sempre coloro che praticano i giochi d’azzardo cercano di trovare dei trucchi per vincere. Infatti nell’animo...

Amal Alamuddin: tutti i segreti della signora Clooney

Per tutta la vita il bel George Clooney è passato da un flirt all'altro senza riuscire a trovare la donna della sua vita. Fino...

Niall Horan: scopri tutti i segreti dell’ex dei One Direction

Diventato famoso grazie ai One Direction, Niall Horan ha da poco intrapreso la sua carriera da solista e i suoi fan non stanno più...