Apple vuole Sharp per produrre gli OLED dei prossimi iPhone

Pubblicità
Pubblicità

Sembra ormai il segreto di Pulcinella, Bloomberg però ha confermato in maniera più o meno ufficiale che Apple sta negoziando con Sharp per una grossa fornitura di schermi OLED. Dove andranno a finire? Nei futuri iPhone, come si vocifera da diversi mesi. L’azienda giapponese però non sarebbe la sola ad occuparsene, la mela morsicata starebbe contrattando con diversi fornitori per non pesare soltanto su uno (magari incorrendo in problemi dell’ultima ora e non solo).

“Apple ha ufficiosamente incoraggiato Sharp a entrare nel progetto. La strategia della società di Cupertino è stringere accordi con diversi fornitori ed evitare di gravare su uno soltanto.” ha detto Amir Anvarzadeh di BGC Partners Inc.

Dal canto suo, Sharp ha annunciato di aver investito 57.4 miliardi di yen, poco meno di 500 milioni di euro, per la produzione di schermi OLED per smartphone negli stabilimenti di Mie e Osaka. L’obiettivo è far uscire i primi pannelli nel 2018.

correlati

Pubblicità