Galaxy Note 7: Samsung ferma la produzione dopo le recenti esplosioni

Pubblicità
Pubblicità

Alla fine la notizia che tutti sospettavano è arrivata: Samsung Electronics ha bloccato la produzione dei suoi Galaxy Note 7. A riportarlo è l’agenzia sudcoreana Yonhap, una decisione sofferta che è scaturita dopo le recenti settimane da incubo. Non solo una prima partita (l’80% purtroppo) di dispositivi al lancio si è rivelata difettosa e tendente a esplodere, a causa della batteria dal surriscaldamento facile, anche i modelli sostituiti dopo il richiamo hanno avuto episodi simili.

Galaxy Note 7: esplodono anche i modelli sostituiti, Samsung a un bivio

Sembra che la decisione di sospendere la produzione dei dispositivi sia arrivata in accordo con le autorità sudcoreane, americane e cinesi per proteggere il più possibile i consumatori. Effettivamente i casi di esplosioni iniziavano a diventare numerosi e preoccupanti, nelle ultime ore è stata coinvolta una ragazzina di 13 anni, oltre a un uomo finito in ospedale a causa di una bronchite acuta dovuta al fumo. Il suo Galaxy Note 7 ha preso fuoco durante la notte. Si tratta della più grande crisi di Samsung dell’ultimo decennio.

correlati

Al via la prima edizione di Roma Jewelry Week

Apre ufficialmente il bando per la prima edizione di Roma Jewelry Week. L’evento si propone di valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà...

David Michelangelo: 10 cosa da sapere

Il David di Michelangelo non è solo un'opera o una scultura, ma è molto di più. E' un simbolo che rappresenta Firenze e tutta...

Tina Modotti e Robot, il Mudec di riparte da due mostre

Il Mudec, Museo delle Culture di Milano riapre ai visitatori il 1 maggio con due mostre Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà e Robot. The...

I consigli di Marc Mességué per potenziare il buon umore

Il Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio si è sempre distinto, sin dalla fondazione, per l’importanza attribuita alla rigenerazione di corpo e anima, rispettando lo spirito dell’antico convento...