Linus scrive ai fan e racconta la malattia e la cura che sta affrontando

Pubblicità
Pubblicità

Da qualche tempo il noto speaker radiofonico Linus ha detto sia in radio che su Instagram di avere una brutta influenza, in realtà però c’è qualcos’altro. Tramite un lungo post sul suo blog personale, il dj e produttore ha confessato di star seguendo una noiosa cura in ospedale, tutti i giorni, dopo la trasmissione radio del mattino. Infiltrazioni al tallone che dovrebbero fargli passare il lacerante dolore. Una cura che è diventata un ponte per la poesia, per una lettera intima ed emozionante a tutti i fan che lo seguono costantemente, che vi riportiamo in parte. Per leggera in versione integrale vi rimandiamo invece sul blog dov’è stata scritta.

Ciao. Come state?
Vi manco?
Voi a me tantissimo.
Specialmente in momenti come questo, in cui la frenesia di tutti i giorni lascia un po’ di tempo alle riflessioni.
Sto facendo una cosa strana, una cosa che, come direbbe Nicola, SEMBRA CATIVA ma in realtà molto buona.

Per radio o su Instagram ho detto che ho l’influenza, la verità è che sono solo un po’ debilitato per una cura che sto seguendo.
Ormai la guarigione del tallone è diventata il mio Sacro Graal, una ricerca che sta tra il mistico, lo scientifico e la stregoneria.
L’ultimo tentativo è una serie di infiltrazioni che dovrebbero aiutare l’osso a riassorbire l’edema che da tempo immemore mi causa tanto dolore. In pratica mi mettono una flebo di una cosa che non mi interessa cosa sia e me ne sto quattro ore abbondanti ad aspettare che scenda.
SEMBRA CATIVA ma in realtà (spero) molto buona.
Spero, perché non so ovviamente se questa ennesima strada porterà finalmente da qualche parte. In più, il dopo non è esattamente una passeggiata.
A malapena mi rimangono le forze per fare la radio al mattino.

correlati

Le Tre Vaselle, il Resort & Spa immerso in un’atmosfera d’altri tempi

Torgiano, la parte centrale dell’Umbria, in quello che viene definito il “Cuore verde d’Italia” a pochi passi da Perugia e Assisi. Qui, tra dolci...

Giusy Versace – Benefit Gala Dinner

New York si mette a tiro e l’Italia risponde. In occasione della 50esima edizione della Maratona di New York prevista il prossimo Novembre la fondazione IASF presieduta da Alessandro...

Thonet presenta la sedia imbottita 520 di Marco Dessí

Da oltre 200 anni le bellissime sedute senza tempo di Thonet simboleggiano il piacere di ritrovarsi, sedersi insieme e celebrare le gioie della vita. Il progetto 520 che...

Paul Cézanne: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Paul Cézanne fu un pittore francese anche se le sue origini erano italiane. Pare infatti che il suo cognome originario fosse Cesana, e che...