I nuovi MacBook Pro dicono addio al classico suono di avvio dopo 25 anni

Pubblicità
Pubblicità

La settimana scorsa, Apple ha presentato i nuovi MacBook Pro con Touch Bar. Computer professionali completamente ridisegnati e alleggeriti, oltre che potenziati come tradizione. Un vero taglio con il passato, soprattutto a vedere in dettaglio ciò che la società di Cupertino ha eliminato per sempre: è infatti scomparso, dopo ben 25 anni di onorato servizio, il suono d’avvio. Era un suono che a volte poteva essere fastidioso, noioso, eppure era una tradizione.

MacBook Pro con Touch Bar: ecco i nuovi portatili professionali di Apple

Dal 1991, la celebra nota in Fa Diesis tranquillizzava il proprietario della buona salute del computer, ascoltarlo significava (e significa tuttora, tranne per i nuovi MacBook Pro) infatti che tutto l’hardware funzionava alla perfezione. Un tratto distintivo, così come il connettore MagSafe che tutti gli altri PC hanno sempre invidiato; questo evitava – nel caso in cui qualcuno inciampasse nel cavo di alimentazione – di trascinare il Mac a terra grazie a un magnete, evitando danni più e meno gravi.

Ora i nuovi MacBook Pro sono passati alla presa standard USB-C che non è magnetica, non solo, si accendono in automatico una volta che qualcuno solleva lo schermo, dunque non esiste più neppure il tasto di accensione.

correlati

Formentera: meteo, hotel, spiagge e tutto quello che c’è da sapere

Formentera è una delle più famose al mondo: lunghe spiagge, calette dorate, mare caraibico, divertimento. Più tranquilla della vicina Ibiza, Formentera è un'isola che...

Siviglia, cose da vedere: attrazioni, meteo e info utili

Non c'è niente di meglio della Spagna e del calore della sua gente per una piccola fuga autunnale, prima dell'arrivo del grande freddo. Oggi...

Victoria Justice: 10 cose che non sapete su di lei

La Tori Vega di Victorious, Victoria Justice è stata la protagonista di uno show creato appositamente per lei. Costantemente impegnata tra musica, recitazione, e...

Estate rigenerante al Bad Moos–Dolomites Spa Resort

Recuperare il benessere psicofisico è la parola d’ordine dell’estate 2021. Ed è anche l’obiettivo del Bad Moos – Dolomites Spa Resort di Sesto, in Alto Adige, che ha...