I Galaxy Note 7 ancora funzionanti saranno presto bloccati da Samsung

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante Samsung abbia fatto di tutto per ritirare i Galaxy Note 7 venduti, richiamati e ritirati dal mercato per gravi problemi alle batterie, esistono persone che hanno rifiutato categoricamente di riconsegnare il loro prodotto. Una scelta rischiosa, poiché parliamo di dispositivi pronti ad esplodere in qualsiasi momento; proprio per evitare guai e incidenti, Samsung ha iniziato a mandare messaggi tramite gli operatori telefonici americani.

I Galaxy Note 7 non si ricaricheranno più

In questi si può leggere che i terminali ancora attivi saranno resi inutilizzabili a partire dal 15 dicembre, giorno in cui Samsung impedirà la ricarica dei telefoni tramite software. Una volta terminata la carica della batteria, sarà impossibile ricaricare e dunque continuare ad utilizzare il proprio Galaxy Note 7. Lo scacco definitivo a chi ancora si ostinava ad usare un terminale richiamato, riuscirà a fermare i collezionisti e gli appassionati più incalliti?

Galaxy Note 7

Leggi anche: Il peggior trimestre di sempre per Samsung: colpa del Galaxy Note 7

correlati

Nuova linea Platinum da Prai Beauty

Diventato la “Neck Authority” nel settore della cura e del miglioramento della pelle del collo e del décolleté, PRAI Beauty presenta la nuova linea di skincare Platinum...

Black Friday: 48 ore di offerte.

La settimana del Black Friday su Amazon.it domani raggiungerà il suo culmine e per 48 ore i clienti potranno trovare numerose offerte su...

Samsung annuncia i nuovi smartphone Galaxy A12 e Galaxy A02s

Samsung Electronics ha presentato oggi i nuovi smartphone Galaxy A12 e Galaxy A02s, che rendono disponibili innovazioni avanzate a un prezzo ancora più accessibile....

Arriva Instagram Reels

Oggi arriva Instagram Reels: un nuovo modo per creare e scoprire video brevi e divertenti su Instagram. Con Reels puoi creare video divertenti da...