L’Apple Watch del futuro si ricaricherà con il movimento e la corona digitale, il brevetto

Pubblicità
Pubblicità

Anche se il problema è decisamente rientrato negli ultimi anni, smartphone e smartwatch continuano a soffrire di problemi di autonomia. I secondi in particolare necessitano la carica ogni giorno, almeno la loro gran parte, Apple sta lavorando duramente per risolvere questa piaga sul suo Apple Watch. La società di Cupertino ha infatti registrato un brevetto che permetterebbe di caricare l’orologio smart semplicemente con il movimento, grazie all’utilizzo di un campo magnetico di rotazione che sposta un generatore elettrico all’interno del dispositivo. Più ci si muove, più energia di supporto alla batteria principale si accumula, dunque più autonomia si ha a disposizione.

Apple Watch

Non è però la sola opzione valutata da Apple, un altro sistema simile potrebbe sfruttare la corona digitale già presente su Apple Watch. Ogni volta che questa viene usata e girata, l’orologio può immagazzinare energia da utilizzare come scorta. L’energia prodotta nel corso di una giornata ovviamente non sarebbe tantissima, ma sarebbe abbastanza per garantire qualche ora di funzionamento in più, del resto gli smartwatch non consumano moltissimo nel fare operazioni standard. Il meccanismo, una volta perfezionato, potrebbe spuntare anche su smartphone e tablet, che dunque andrebbero ad autoricaricarsi in alcune particolari situazioni.

Leggi anche: Apple contro le notizie false della rete: “Responsabilità di noi aziende tecnologiche”

correlati

Varignana Music Festival: musica, natura, benessere e gusto si incontrano

La musica come terapia per l'anima, è questo il segreto della settima edizione del Varignana Music Festival, il programma di concerti di musica classica...

Biofficina Toscana presenta la linea “I solidi”

Biofficina Toscana, marchio cosmetico eco bio toscano, sin dalla fondazione, punta alla tutela del patrimonio naturalistico della regione toscana, al sostegno delle Aziende agricole del territorio...

Marco Mengoni per la prima volta in live negli stadi

Si chiama “MA STASERA” il nuovo singolo di Marco Mengoni, disponibile ovunque dal 18 giugno e che segna il suo ritorno a due anni...

Chef Manon Fleury, il nuovo volto del Monte-Carlo Beach

L’incontro tra il ristorante Elsa e Manon Fleury nel contesto del Monte-Carlo Beach non è sicuramente casuale. Questo luogo leggendario ha infatti visto la propria storia segnata del destino di...