Ducati Monster 797: la casa di Borgo Panigale torna all’essenza

Pubblicità
Pubblicità

Dopo gli esperimenti 1200 S e 1200 R, la Ducati Monster 797 torna al design a traliccio, dunque all’essenza. Dal cannotto di sterzo alla coda, questo nuovo capolavoro ingegneristico è costruito con un solo, unico pezzo, sovrastato da un serbatoio in acciaio. Rispetto alla Ducati Monster 821, questa 797 riduce a 1.435 mm l’interasse, in confronto ai vecchi 1.480, anche il peso è inferiore, 193 chilogrammi contro i 205,5 con il serbatoio al 90%. Dal lato freni, troviamo due dischi da 320 mm, con pinze radiali monoblocco Brembo M4.32, sul retro invece troviamo un disco da 245 mm – assistiti dall’ABS Bosch 9.1 MP.

Ducati Monster 797, un capolavoro essenziale

La Ducati Monster 797 inoltre è davvero una moto essenziale, che si rifà al passato, poiché di tecnologico troviamo una presa USB sotto la sella e il Ducati Multimedia System opzionale e null’altro. Parliamo ora di prezzi: la Ducati Monster 797 parte da 8,950 euro in rosso, con 100 euro in più si possono invece prendere le colorazioni Star White Silk e Dark Stealth. Per il cupolino e l’unghia monoposto bisogna arrivare ai 9.350 euro della Ducati Monster 797 Plus.

Leggi anche: Ducati Diavel Diesel, la moto diabolica prodotta in 666 unità

correlati

Con ISDIN SI-NAILS le unghie ritrovano nuova vita

La soluzione ideale è ISDIN SI-NAILS, grande innovazione nata dalla ricerca ISDIN, da 45 anni leader in dermocosmetica: un rinforzante appositamente studiato per proteggere e...

Ford presenta la nuova gamma di veicoli elettrificati

Ford, in occasione del Salone di Francoforte 2019, conferma il proprio impegno per un futuro elettrificato. L'Ovale Blu ha presentato la gamma di veicoli...

Mitsubishi presenta Eclipse Cross Knight

Mitsubishi Motors Italia continua ad introdurre sul mercato nuove varianti del modello SUV coupé Eclipse Cross e presenta oggi l’edizione speciale Eclipse Cross Knight,...

Ford GT Carbon Series 2019: la leggerezza mai prodotta

La Ford GT Carbon Series 2019, presto protagonista sui nostri circuiti, sarà una delle più leggere supercar stradali mai prodotte dall’Ovale Blu e, diversamente...