Opel migliora il suo assistente OnStar portando il WiFi 4G/LTE a bordo

Pubblicità

Oramai siamo costantemente connessi, non rinunciamo al nostro smartphone, tablet o laptop per nulla al mondo, neppure in auto. Opel vuole cavalcare l’onda e offrire sempre più servizi ai suoi clienti, motivo per cui presto verranno ampliati i servizi OnStar a bordo dei suoi veicoli. Dalla seconda metà del 2015, l’assistente OnStar è presente su molte auto del marchio, ora però guadagna anche la funzionalità WiFi 4G/LTE, così da fornire internet in mobilità ai passeggeri. Questo grazie a un’antenna esterna che garantisce un’ottima ricezione, inoltre si possono collegare fino a sette dispositivi diversi.

Opel porta il 4G/LTE a bordo delle auto

I clienti hanno molto apprezzato il servizio, che solo adesso arriva anche Italia su tutta la gamma, Opel infatti assicura che dal lancio ci sono state 9 milioni di interazioni, metà delle quali effettuate tramite smartphone a bordo di un veicolo. OnStar è un assistente vocale completo che permetterà di fare numerosi servizi soltanto sfruttando la voce: si potranno prenotare camere d’albergo tramite booking.com, visualizzare parcheggi liberi vicini sulla mappa di bordo. Questo però è soltanto l’inizio, molto presto arriveranno nuovi servizi e partner.

Leggi anche: Opel Grandland X: pubblicate le prime foto ufficiali

- Pubblicità -
Pubblicità