Nuova Mercedes G63 AMG: così AMG festeggia 50 anni

Pubblicità
Pubblicità

AMG, la storica casa automobilistica partner Mercedes, ha appena compiuto i suoi primi 50 anni di storia, per l’occasione ha voluto festeggiare creando un veicolo particolare, di alta fascia, destinato al mercato giapponese. Un esemplare unico, pronto a divorare ogni tipo di terreno e di strada: parliamo della Mercedes G63 AMG, evoluzione della mitica Mercedes G. Un fuoristrada nel vero senso della parola, non un SUV come si direbbe oggi, con forme aggraziate ed eleganti. La Mercedes G63 AMG ritrova invece tutte le linee spigolose della celebre capostipite, una sorta di carro armato dall’assetto rialzato in grado di montare cerchi da 9,5×20” e pneumatici da 275/50 W 20.

Mercedes G63 AMG edizione cinquantenario

Mercedes G63 AMG Mercedes G63 AMG

Sotto il cofano, ruggisce un motore da 5.461 cc da 571 cavalli e 760 Nm di coppia massima. Nonostante le forme e il peso da 2.550 kg, la Mercedes G63 AMG del cinquantesimo anniversario è in grado di toccare i 210 km/h di velocità massima, i 100 km/h partendo da zero i soli 5,4 secondi. Ovviamente anche il prezzo è adeguato al resto, in euro si parla di circa 180.000 euro, in Giappone è venduta a 22.200.000 Yen.

Leggi anche: Mercedes S63 Amg Coupé by fostla.de: 740 cavalli di bellezza

correlati

Varignana Music Festival: musica, natura, benessere e gusto si incontrano

La musica come terapia per l'anima, è questo il segreto della settima edizione del Varignana Music Festival, il programma di concerti di musica classica...

Biofficina Toscana presenta la linea “I solidi”

Biofficina Toscana, marchio cosmetico eco bio toscano, sin dalla fondazione, punta alla tutela del patrimonio naturalistico della regione toscana, al sostegno delle Aziende agricole del territorio...

Marco Mengoni per la prima volta in live negli stadi

Si chiama “MA STASERA” il nuovo singolo di Marco Mengoni, disponibile ovunque dal 18 giugno e che segna il suo ritorno a due anni...

Chef Manon Fleury, il nuovo volto del Monte-Carlo Beach

L’incontro tra il ristorante Elsa e Manon Fleury nel contesto del Monte-Carlo Beach non è sicuramente casuale. Questo luogo leggendario ha infatti visto la propria storia segnata del destino di...