Un’eterna bellezza: al Mart una mostra sull’arte del primo Novecento italiano

Pubblicità
Pubblicità

Il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (Mart) ospiterà dal 2 luglio al 5 novembre 2017 la mostra Un’eterna bellezza. Il canone classico nell’arte italiana del primo Novecento

Il ritorno al canone classico a cavallo tra le due guerre

Dopo la devastazione del Primo Conflitto Mondiale, nel clima europeo del ritorno all’ordine, si affermano ricerche e movimenti, come la Metafisica, l’esperienza di “Valori plastici”, il Novecento Italiano e la poetica del Realismo Magico, che recuperano temi e soluzioni formali della tradizione artistica.

I soggetti allegorici, il ritratto, la figura, il paesaggio e la natura morta sono interpretati secondo un nuovo linguaggio che declina in chiave moderna i valori dell’arte antica e rinascimentale. In questo contesto si consolida l’importanza della conoscenza tecnica intesa come strumento di restituzione e trasfigurazione del reale, alla ricerca di una dimensione trasognata e senza tempo.

Al Mart le opere dei maestri dell’arte italiana del Novecento influenzati dal canone classico

Attraverso capolavori assoluti del primo Novecento, la mostra Un’eterna bellezza propone un percorso tra le opere dei maestri dell’arte italiana che guardano al passato e al canone classico come fonte di ispirazione.

In mostra oltre cento opere di alcuni tra i più significativi protagonisti dell’arte italiana: CarràCasoratide Chiricode PisisSavinioSeveriniSironi ma anche BucciCagnaccioDonghiDudrevilleFuniMalerbaMariniMartiniMarussigOppi Wildt.

Il percorso espositivo sarà articolato in sette sezioni:  Metafisica del tempo e dello spazioEvocazione dell’anticoRitorno alla figura. Il ritrattoIl nudo come modelloPaesaggiPoesia degli oggettiLe stagioni della vita.

Leggi anche: Alla Triennale di Milano LAMPEDUSA LA CATTEDRALE DI SOLOMON

correlati

INSÌUM lancia il trattamento mirato per collo e mento

Prendersi cura in maniera mirata ed efficace dell’area delicata e cedevole del collo e mento, oggi è possibile con l’ultima nata dei Laboratori INSÌUM: la Crema Riparatrice...

Biennale di Belgrado 2021, The Dreamers: 4 giugno al 22 agosto

Fondato dalla città di Belgrado nel 1960, con il sostegno del Ministero della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia, l’October Salon | Biennale...

to the everyday miracle, personale di Corita Kent a Milano

La galleria kaufmann repetto presenta to the everyday miracle personale di Corita Kent (1918, Fort Dodge - 1986, Boston). Sviluppata in collaborazione con il Corita Art Center...

Who the Bær, personale di Simon Fujiwara a Fondazione Prada

Fondazione Prada posticipa, a data da destinarsi, l'apertura al pubblico della mostra Who the Bær di Simon Fujiwara, prevista per martedì 2 marzo 2021...