Home Life Piante da appartamento grasse, verdi, con fiori: come prendersene cura

Piante da appartamento grasse, verdi, con fiori: come prendersene cura

11599
piante da appartamento

Far crescere qualcosa in vaso sul balcone è davvero un’impresa, figuriamoci poi al chiuso. Tra mancanza di areazione, punti bui e sbalzi di temperatura, una casa può diventare un vera trappola mortale per le nostre piante da appartamento. Ma rinunciarci non è una cosa semplice poiché nulla riesce a ‘vestire’ una casa tanto quanto le piante.

Se state quindi pensando di trasformare la vostra casetta o appartamento in una giungla selvaggia, sappiate che, d’ora in avanti, dovrete prendervene molta cura. Ma prima ancora di lanciarvi all’avventura e andare a scegliere le vostre piante preferite, cominciate a valutare bene dove poterle posizionare.

Dovrete infatti individuare un posticino adatto a loro che sia ben esposto al sole o semplicemente alla luce, dove ci sia un buon ricambio d’aria ed una buona temperatura. Le piante in genere sono molto sensibili sia al freddo che al caldo quindi evitate di posizionarle vicino a termosifoni o a portata di climatizzatori.

Fatte quindi le raccomandazioni iniziali, diamo un’occhiata insieme alle migliori piante da appartamento che potete facilmente trovare in commercio.

Piante grasse da appartamento – come curarle

La prima categoria di cui vi andremo a parlare è quella dedicata alle piante grasse che sono reperibili un po’ dovunque, nei vivai, nei supermercati e, perché no, anche all’Ikea. Se state cercando delle piante da appartamento resistenti forse quelle grasse fanno proprio al caso vostro.

Nate in territori aridi come quelli dell’Africa meridionale, le piante grasse sono abituate a sopravvivere in ambienti poco ospitali e temperature molto elevate: proprio per questa ragione non necessitano di cure particolari.

Solitamente vanno innaffiate una volta alla settimana senza però abbondare con l’acqua. Durante i periodi freddi le piante grasse non devono ricevere acqua poiché assorbono il nutrimento dall’umidità che le circonda e bagnarle significherebbe farle marcire più in fretta. Se si vive in posti in cui l’inverno è particolarmente secco allora è consigliabile innaffiare le piante di tanto in tanto ma sempre senza eccedere nelle dosi.

Normalmente comunque le piante grasse vanno innaffiate regolarmente nei mesi compresi tra marzo e novembre. Se siete quindi svogliati o semplicemente vi capita spesso di dimenticare di innaffiare le piante, quelle grasse potrebbero essere perfette per voi. Ecco alcune tra le più comuni piante grasse da interni.

Piante grasse da appartamento con  fiori – Mammillaria zeilmanniana 

piante grasse da appartamento - Mammillaria Zeilmanniana
Mammillaria Zeilmanniana

Si tratta di una sorta di cactus spinoso che può crescere in vaso sia in ambienti interni che all’esterno e che durante le stagioni calde regala ai più fortunati una coroncina di piccoli fiorellini fucsia.

Originaria del Messico, questa pianta tende a svilupparsi più in larghezza che in altezza ed è ricoperta da spine nere e bianche. Durante l’inverno mantiene sempre il suo colore verde ma i fiori sbocciano solo il primavera e in estate e solo se la pianta viene tenuta in un luogo particolarmente soleggiato: l’alta temperatura potrebbe giovare alla fioritura.

Piante da appartamento con  fiori – Echeveria

piante da appartamento con fiori - Echeveria
Echeveria

Questa è sicuramente una delle piante grasse da appartamento più comuni in commercio. L’echeveria, grazie alla sua particolare forma a rosa, è una delle più amate e che riesce a sopravvivere a qualsiasi temperatura.

Di questa pianta grassa si conoscono decine di varietà che differiscono per forma e colore. Le echeverie infatti possono essere verdi ma anche di uno strano colore a metà strada tra il grigio e l’azzurro.

Inoltre, durante la primavera e l’estate, questa pianta produce dei fiori simili a campanule di colore rosa o rosso che spuntano proprio dal centro della rosa sviluppandosi in verticale. Le echeverie sono considerate come le perfette piante grasse da balcone ma posso essere coltivate anche all’interno di un appartamento purché ricevano la giusta illuminazione.

Piante da appartamento con  fiori – Rebutia Minuscula

piante da appartamento con fiori - Rebutia Minuscula
Rebutia Minuscula

La Rebutia Minuscola è considerata un po’ come la sorella minore più cicciottella della Mammillaria zeilmanniana poiché entrambe hanno caratteristiche simili.

Proprio come la Mammillaria, la Rebutia infatti si presenta come una sorta di piccolo cactus – molto più tondeggiante degli altri -, basso e con molte spine bianche. Nonostante sia considerata come pianta da esterni, anche la rebutia può sopravvivere in un ambiente chiuso ma ben illuminato.

Se volete però che la vostra piantina fiorisca, durante i mesi più caldi dell’anno vi consigliamo di spostarla all’esterno, magari su di un balcone. Grazie alla luce ed al calore del sole potrebbe infatti produrre dei bellissimi fiori rossi, arancioni o gialli, a seconda della varietà, che fioriscono direttamente dal fusto della pianta. Se avrete cura della vostra rebutia, i suoi fiori potrebbero farvi compagnia anche fino ad ottobre inoltrato.

Piante da appartamento con  fiori – Calancola

piante da appartamento con fiori - Calancola
Calancola

Questa è di sicuro la pianta grassa da appartamento più venduta ed apprezzata. La Calancola – che fa parte della famiglia delle piante ‘succulente’, ovvero capaci di trattenere molta acqua – oltre ad essere molto resistente, garantisce anche una fioritura molto duratura e costante, caratteristica che la rende perfetta per ravvivare un appartamento spoglio.

I suoi fiori, che compaiono per la prima volta in primavera, sono di colori brillanti e possono essere rosa, fucsia, bianchi e rossi. Essendo una delle piante grasse da appartamento più comuni in commercio, la calancola è anche molto economica ed è quindi un ottimo regalo per coloro che, pur non volendo spendere molti soldi, vogliono regalare qualcosa di carino e che duri nel tempo.

Piante verdi da appartamento

Se non siete tipi da cactus e preferite che la vostra casa somigli più ad una giungla tropicale che ad un deserto spinoso, le piante verdi da appartamento potrebbero fare al caso vostro.

Per ‘piante verdi’ ovviamente intendiamo piante di media o grande statura caratterizzate da un colore verde brillante e che solitamente non producono fiori. In commercio se ne trovano davvero tante ma, vi avvertiamo, acquistarle non vi costerà poco.

Queste piante inoltre sono particolarmente sensibili e necessitano di cure costanti e di una buona esposizione alla luce ma non quella diretta del sole. Ecco le più famose piante verdi da interni che troverete nei negozi specializzati e nei vivai.

Piante da appartamento alte – Kentia

piante da appartamento alte - Kentia
Kentia

Questa pianta, anche detta di Howea, è originaria dell’est Australia e più precisamente dell’Isola di Lord Howe dai cui prende il suo nome. Di questa pianta esistono solo due varietà, la Howea Belmoreana e la Howea Forsteriana, ed entrambe ricordano vagamente delle piccole palme.

Caratterizzata da una forma stretta e slanciata, la Kentia è una pianta sempreverde che può crescere sia in casa che all’esterno. In vaso non supera i tre metri d’altezza – il che è un bene altrimenti arriverebbe a toccare il soffitto – mentre piantata in giardino può crescere fino a 15 metri.

Per crescere non hanno bisogno di cure particolari ma per loro è fondamentale una buona esposizione alla luce e un vaso adatto ad accogliere le radici. Sviluppandosi in altezza più che il larghezza, la Kentia ha bisogno di un vaso abbastanza alto e che fornisca lo spazio necessario alle radici per crescere.

Nonostante la crescita di questa pianta siamo molto lenta, dovrete comunque considerare che occuperà abbastanza spazio in casa quindi, se il vostro appartamento non è molto grande, forse sarebbe il caso di scegliere qualcosa di più piccolo.

Piante da appartamento resistenti – Pothos

piante da appartamento resistenti - Pothos
Pothos

L’adorabile Pothos è una delle piante in assoluto più facili da coltivare e gestire in casa. Originaria dell’Asia sudorientale, di questa pianta si conoscono la bellezza di 40 specie diverse, tutte con caratteristiche differenti.

La particolarità però di questa pianta è la sua crescita molto rapida che può trasformare un semplice vasetto in un meraviglioso rampicante. Di solito, in appartamento, i suoi rami non superano i 2 metri e potrete decidere voi se farli attorcigliare ad un sostegno in verticale o se appenderla al soffitto e far sviluppare la pianta verso il basso.

A seconda della varietà che sceglierete le foglie del Pothos potranno essere completamente verdi o screziate di giallo, bianco o crema. Attenzione all’esposizione alla luce non diretta del sole e non dimenticate di innaffiare la pianta con costanza poiché con il caldo le sue foglie tendono ad afflosciarsi in fretta. Se questo dovesse accadere, non disperate, basterà un’abbondante innaffiata per far riprendere il vostro Pothos.

piante verdi da appartamento – Dieffenbachia

piante verdi da appartamento - Dieffenbachia
Dieffenbachia

La Dieffenbachia è una pianta di dimensioni medie, originaria del Sud America e di cui esistono oltre trenta specie diverse. Si tratta di una pianta molto robusta, bellissima ma altamente velenosa.

La sua linfa è molto pericola e, a contatto con occhi o bocca, può causare una pericolosa irritazione. Se sceglierete quindi la Dieffenbachia, ricordate di indossare i guanti ogni volta che dovrete prendervene cura e state attenti a non toccarvi il viso. 

Caratterizzata da un fusto centrale, questa pianta ha foglie molto grandi, ovali ed appuntite screziate, in base alla varietà, di bianco, giallo o verde chiaro. Se tenuta bene può crescere in vaso fino ad un metro e mezzo e raramente produce un fiore.

Piante da appartamento poca luce – Sansevieria

Piante da appartamento poca luce - Sansevieria
Sansevieria

La Sansevieria, un po’ come la Kentia, è una pianta da appartamento che si sviluppa in verticale ma che ha un aspetto un tantino più rigido.

Originaria dell’Africa tropicale e dell’India, la Sansevieria – di cui esistono 60 specie diverse – è una pianta caratterizzata da foglie rigide e lucide, alte e carnose, di un colore verde brillante con un bordo giallo.

La Sansevieria si comporta un po’ come se fosse una pianta grassa poiché esige davvero di poche attenzioni. Non c’è bisogno di innaffiarla spesso, soprattutto durante l’inverno, ma è necessario che sia posizionata in una zona molto luminosa della casa. Non è una pianta che occupa molto spazio in larghezza ma può arrivare anche ad un metro e mezzo d’altezza.

Piante da appartamento poca luce – Dracena

Piante da appartamento poca luce - Dracena
Dracena

La Dracena è una pianta sempreverde, piuttosto piccola e molto resistente, originaria dell’Africa e dell’Asia. Abituata ad un clima caldo e umido, questa pianta – chiamata comunemente ‘tronchetto della felicità’ – ha una forma a ‘ciuffo’ e le sue foglie sono piccole, lisce, appuntite e screziate di bianco o giallo sui lati.

In vaso non cresce molto ma, essendo una pianta decorativa, ha bisogno di cure speciali; va infatti innaffiata regolarmente ma senza abbondare e le sue foglie fanno spesso bagnate con acqua vaporizzata e pulite da eventuale polvere.

Piante fiorite da appartamento

Se amate il verde ma non riuscite a rinunciare al colore dei fiori, qui di seguito troverete una serie di piante da appartamento con fiori perfette per la vostra casa. 

Per sopravvivere in casa, le piante con fiori devono essere non troppo delicate e abituate agli sbalzi di temperatura. I fiori, come è ovvio che sia, non fioriscono tutto l’anno ma, se vi prenderete cura della vostra pianta, saranno lì ad aspettarvi la stagione successiva. 

Piante da appartamento con  fiori – Spatifillo

Piante da appartamento con  fiori - Spatifillo
Spatifillo

Questa è senza dubbio una delle piante da appartamento più amate e che spesso viene regalata in occasione speciali e formali.

Lo Spatifillo, a differenza delle altre piante verdi da appartamento di cui vi abbiamo parlato, oltre alle sue foglie lunghe e lucide, ha anche dei particolarissimi fiori bianchi che possono sopravvivere per molto tempo.

Questa piante cresce molto in fretta ma non supera mai il metro d’altezza e resiste bene ai cambi di temperatura; è meglio che non stia alla luce diretta del sole e, sia d’estate che d’inverno, ha bisogno di essere spesso e con regolarità.

Piante da appartamento con  fiori – Anthurium

Piante da appartamento con  fiori - Anthurium
Anthurium

Molto simile allo Spatifillo è l’Anthurium che è invece caratterizzato da fiori rossi, verdi o gialli.

Si tratta di una pianta abbastanza resistente e dalla dimensioni contenute che sopravvive molto bene anche negli ambienti meno ospitali. I suoi fiori sopravvivono a lungo se la pianta viene innaffiata regolarmente ed esposta alla luce non diretta del sole.