Aston Martin Vulcan AMR Pro: solo 24 unità per un’auto da pista dalla potenza spettacolare

Pubblicità
Pubblicità

Si può trasformare un’auto in un vulcano di potenza? Secondo Aston Martin decisamente si, e lo dimostra la nuova Aston Martin Vulcan AMR Pro. Una furia, un’auto dalla potenza straordinaria, pronta a divorare l’asfalto e la pista senza alcun problema. Almeno lei, perché i piloti al suo interno qualche problema potrebbero averlo. Si tratta di una vettura talmente nervosa che per guidarla Aston Martin ha organizzato dei corsi di formazione con i 24 fortunati che ne hanno acquistata una. Rispetto ad una normale Vulcan, Aston Martin Installerà il nuovo AMR Pro Pack, andando così a migliorare l’aerodinamica e ad accorciare i rapporti del cambio.

Aston Martin Vulcan AMR Pro: pronta per la pista

Ma parliamo finalmente di potenza dichiarata: la Aston Martin Vulcan AMR Pro è capace di produrre 4.000 Nm di coppia, grazie ad un motore V12 7.0 in grado di spingere fino a 831 cavalli. Prestazioni superiori alla classica Vulcan, grazie all’assetto rinnovato, gli interventi sul peso e all’ala biplano montata al posteriore. Ovviamente non si tratta di una stradale, non la vedremo mai in città o in campagna, le 24 unità vendute finiranno esclusivamente in pista, l’unico posto dove un’auto del genere può liberare la sua massima potenza.

Leggi anche: DB11 Henley Royal Regatta, la nuova vettura celebrativa di Aston Martin

Pubblicità