Buon compleanno Ferrari F40: 30 anni fa nasceva l’auto più iconica di Maranello

Pubblicità
- pubblicità -

Il 21 luglio del 1987 veniva presentata un’auto destinata a diventare un’icona e una leggenda: parliamo della Ferrari F40, pensata dagli ingegneri di Maranello per festeggiare i primi 40 anni della scuderia. Oggi sono dunque passati trent’anni dal quella mattina in cui Enzo Ferrari in persona, Leonardo Fioravanti e Nicola Materazzi, che l’auto l’avevano disegnata, hanno mostrato al mondo la creatura che aveva il compito di sostituire la Ferrari 288 GTO. Ovviamente all’epoca nessuno sapeva che sarebbe diventata un vero e proprio simbolo, eppure le linee di design erano qualcosa di mai visto prima, qualcosa si doveva già intuire.

Buon compleanno Ferrari F40

- Pubblicità -
 

La sua carrozzeria era inoltre costruita in fibra di vetro, il telaio in kevlar, i serbatoi con resine aeronautiche, i finestrini laterali in plexiglass, ma soprattutto al momento dell’uscita era l’auto più veloce del mondo. L’originale F40 era infatti capace di raggiungere i 324 km/h, una velocità spaventosa per un’auto stradale, superata poi dalla Bugatti EB 110 quattro anni dopo, nel 1991. È stata purtroppo l’ultima Ferrari con motore turbocompresso, poi ripreso solo dalla Ferrari California T 27 anni dopo, e costruita sotto la supervisione diretta di Enzo Ferrari. Un’auto che equivale a un pezzo della nostra storia.

Leggi anche: Nuova Ferrari Dino: ecco la piccola di casa Ferrari N.V. con motore V6

- Pubblicità -
Pubblicità