Home Beauty Trucco occhi: colori e tecniche per esaltare lo sguardo

Trucco occhi: colori e tecniche per esaltare lo sguardo

514
Trucco occhi

Se c’è un mondo da scoprire in fatto di make-up è la grande varietà di trucco occhi che esiste. Lo sguardo, si dice, è lo specchio dell’anima, ma anche il principale strumento di seduzione. In fatto di trucco, sicuramente l’elemento più importante, dal quale non si può prescindere in nessun modo, è la base. Ma una volta che si sono trovati i prodotti giusti, con le giuste tonalità, e si è imparata la corretta tecnica per stenderli, la base diventa una routine sempre uguale, anche se fondamentale.

Per il trucco occhi è diverso: l’estro e la fantasia ci possono portare a variare, anche a seconda della stagione, del momento della giornata per il quale ci trucchiamo e, perché no, di quello che indossiamo. Senza gli strumenti giusti, il trucco occhi rischia di diventare un pasticcio, ma se al contrario si utilizzano prodotti di qualità e pennelli adeguati, si possono ottenere molte sfumature e risultati ottimi.

Ecco tanti consigli e piccoli tutorial sul trucco occhi, a seconda dei tipi e dei colori. Trovate il vostro, e buon divertimento!

Trucco occhi: i pennelli

Chiariamo il punto fondamentale: puoi spendere molti soldi in prodotti di qualità, ma se non hai i pennelli giusti, il tuo trucco occhi sarà una macchia di colore. Mai usare le spugnette nelle confezioni di ombretti! Fai un giro nei negozi di make-up professionale: nemmeno le inseriscono nelle loro confezioni… una ragione ci sarà. Meglio fare un piccolo investimento iniziale in 3-4 pennelli buoni, in pelo naturale, e poi via via aggiungerne altri, con una piccola spesa ogni tanto.

Se li pulisci regolarmente con un prodotto specifico, dureranno molti anni. La manutenzione dei pennelli è importante anche per non mescolare tra loro le polveri e i pigmenti.

Per cominciare scegline tre, con l’impugnatura lunga che ti consenta di muovere bene le mani sul tuo viso. Due a lingua di gatto: uno per stendere il colore chiaro, di base, uno per il colore più scuro. Infine un terzo, tondo, per sfumare. Se vuoi investire un po’ di più, puoi acquistarne un altro a lingua di gatto, con il pelo più corto e leggermente più rigido, per delineare i colori più decisi, che andranno comunque sfumati.

Trucco occhi marroni e castani

I colori giusti per il vostro trucco occhi varia a seconda dell’iride. Molto spesso si ritiene che gli occhi chiari siano i più belli, ma non è affatto detto. Gli occhi marroni di solito sono quelli di uno sguardo intenso e molto intrigante e per truccarli esiste anche una bella gamma di colori.

Iniziamo con lo specificare che non basta il colore degli occhi per scegliere il make-up: dovrai valutare anche in base ai capelli e alla tonalità di pelle. Inizia a capire se hai toni più caldi o più freddi sul tuo viso (non dipende dall’iride!): avvicina due fogli o due pezzi di stoffa, uno color argento e uno color oro. Quale ti sta meglio? Se è quello argento, opterai per i toni freddi, se è l’oro per quelli caldi.

Il trucco per occhi marroni può comprendere le tonalità del terracotta, il marrone o il grigio scuro. Il rosa non va mai usato da solo, ma sempre mescolato a un colore più “neutro”, come il grigio o il marrone. Per le sfumature, prova il tortora. E per la sera, osa con un tocco di bronzo o di oro!

Trucco occhi verdi

Hai gli occhi verdi? Punta sul viola! Sono colori complementari e il contrasto esalterà la tua tonalità. Un trucco occhi smoky eye sui toni del viola, sfumato con del tortora, ti darà un’eleganza senza precedenti. Anche il tono su tono è da prediligere: occhi verdi e trucco verde, magari optando per una forma cat-eye, allungata all’esterno verso l’alto. Ricordati di completare “staccando” con una bella riga di eyeliner.

Con gli occhi verdi puoi osare una cosa che solitamente è da evitare: l’ombretto perlato, meglio se nelle tonalità del grigio. Il perlato sta tornando di moda, ma attenzione: devi scegliere un solo colore perlato, gli altri dovranno essere opachi, altrimenti rischi di pasticciare. Un bel grigio perla esalterà il tuo sguardo e gli regalerà uno sguardo da diva.

Infine, lo smoky eye nero: se il tuo verde è molto chiaro, esalterai lo sguardo rendendolo addirittura esotico!

Trucco occhi azzurri e grigi

Da tutti invidiati perché considerati i più belli, si pensa che il trucco per occhi azzurri possa essere “scatenato”, utilizzando tutti i colori possibili e persino le tonalità perlate senza limite. Nulla di più sbagliato! Rischi di appiattire lo sguardo e di renderlo freddo o troppo duro.

Innanzitutto considera che la regola del tono su tono è uguale per tutte: va benissimo giocare con l’azzurro e il grigio, ma solo se poi è spezzato da abbondante mascara nero o addirittura dall’eyeliner. Poi gioca con i viola, i grigi, gli argento e i rosa, sempre abbinandoli a qualcosa di più neutro.

Per il giorno, non sbilanciarti troppo, nemmeno in estate: un nude look ti darà uno sguardo sofisticato ed elegante e sarà sicuramente più adatto. Se sei brava a sfumare, puoi permetterti un trucco occhi che dona a poche: l’ombretto arancione. Magari abbinandolo a un eyeliner ramato.

Trucco occhi piccoli

Una delle tendenze maggiori degli ultimi anni è quella di avere occhi grandi e sognanti, uno sguardo quasi da bambola. Come fare per ingrandire? Il trucco occhi arriva in soccorso degli occhi piccoli. Per prima cosa si deve enfatizzare il centro dell’occhio con una serie di effetti ottici: si traccia la linea della matita solo agli angoli esterni, fermandosi prima di arrivare al centro. Poi puoi utilizzare una matita nude, al posto di quella bianca, sulla rima inferiore. In questo modo lo sguardo si aprirà.

Scegli gli ombretti giusti, usa un punto luce al centro della palpebra mobile e sfumalo con una polvere avorio. Infine, quando passi il mascara, attendi un minuto che si asciughi e poi passane ancora un po’ soltanto al centro delle ciglia superiori.

Trucco occhi grandi

Ecco un altro occhio ambito da tutte, ma che potrebbe risultare eccessivo, con un “effetto palla”, per intenderci. Se vuoi enfatizzare i tuoi grandi occhi tondi, come le attrici Mila Kunis e Amy Adams, devi anche in un certo senso “limitarli”.

La regola fondamentale è esaltare la piega delle palpebre. Ispirati a Twiggy: dopo aver steso l’ombretto avorio su tutta la palpebra, definisci molto bene il punto medio con un colore scuro. Poi sfumalo con altre tonalità, a seconda dei tuoi colori. Non deve restare una linea evidente, ma questo trucchetto enfatizzerà i tuoi grandi occhi senza farti sembrare una donna-manga!

Leggi anche: Make-up, gli strumenti indispensabili