Flying Spur V8S Black Edition: Bentley si dà al nero lucido

Pubblicità
- pubblicità -

Il marchio Bentley si tinge di nero e presenta l’esclusiva, nonché bellissima ed elegante, Flying Spur V8S Black Edition. Una vettura speciale dedicata a pochissimi fortunati, realizzata sulla base della classica V8S ma piena di dettagli top class. Si parte dai cerchi da 21 pollici rifiniti in nero e si continua con i fanali anteriori e posteriori realizzati con effetto fumé. Anche gli specchietti retrovisori, o almeno il loro involucro, sono in nero lucido in tinta con il resto della carrozzeria. Aprendo la portiera si viene poi inghiottiti da altrettanto nero, colore che ritroviamo sui sedili e sulla plancia, in finitura Piano Black. Non è cambiato invece rispetto al passato il sistema di infotainment al centro dell’abitacolo, che si può comandare tramite Remote Touchscreen.

Flying Spur V8S Black Edition, la Bentley di nero vestita

- Pubblicità -
 

Diamo ora un’occhiata al motore: sotto il cofano troviamo un V8 da 4.0 litri sovralimentato già visto sulla V8S, il cambio è invece automatico ZF a otto rapporti con trazione integrale. L’elettronica del motore è in grado di disattivare 4 degli 8 cilindri disponibili quando la velocità di crociera non richiede troppa energia. In totale arriviamo a una potenza di 521 cavalli e 680 Nm di coppia massima a 1.700 giri, il che si traduce il 306 km/h di velocità massima e appena 4,9 secondi per raggiungere i 100 km/h partendo da 0.

Leggi anche: Bentley Continental GT Convertible Galene Edition, lo yacht su 4 ruote

- Pubblicità -
Pubblicità