I nuovi Apple Watch avranno una connessione LTE e saranno autonomi

Pubblicità
Pubblicità

Dopo la Serie 0 di debutto, la Serie 1 e Serie 2 con diverse migliorie, Apple potrebbe presentare il suo Apple Watch definitivo con la Serie 3. La società di Cupertino infatti potrebbe rivoluzionare il suo orologio smart, creando un nuovo design ma soprattutto aggiungendo all’interno del dispositivo un modulo per la connessione LTE. Quello che potrebbe sembrare un dettaglio di poco conto, in realtà rende l’orologio del tutto autonomo, in grado di staccarsi – per la prima volta nella sua breve storia – dall’iPhone. A oggi infatti il Watch ha bisogno di essere collegato al telefono per fare quasi qualsiasi cosa, per telefonare, per ricevere notifiche e rispondere ai messaggi. Senza iPhone si può leggere l’orario, sfruttare le app di allenamento e ascoltare la musica precaricata sul dispositivo e poco altro.

Gli Apple Watch diventano “grandi”

Con la connessione LTE anche lasciando l’iPhone a casa saremmo in grado di ricevere notifiche, rispondere a eventuali messaggi e molto altro, insomma l’Apple Watch diventerebbe adulto e maturo. Sicuramente non sarebbe il Watch definitivo, poiché ancora il cammino degli indossabili è lungo, soprattutto sul fronte dell’autonomia, però Apple potrebbe davvero compiere un grande passo con la nuova versione, che potrebbe essere presentata già a fine anno.

Leggi anche: Apple pubblica nuovi risultati finanziari: gli iPad tornano a vendere

correlati

La stagione estiva del Borgobrufa SPA Resort

La stagione estiva 2021 del Borgobrufa SPA Resort***** di Torgiano, in Umbria, si apre con una spettacolare novità: l’Imperial Emotion Suite & SPA. Uno spazio complessivo di 460 mq,...

La collezione CHANEL Coco Beach 2021

Volto della campagna CHANEL COCO BEACH 2021, fotografata da Oliver Hadlee Pearch, la cantante Angèle incarna giovinezza, vitalità e gioia. Dedicata alla spiaggia, questa linea presenta motivi...

Pride Month: su ARTE.TV tre documentari che celebrano i diritti e l’orgoglio della comunità LGBTQIA+

In tutto il mondo giugno significa “Pride Month”: 30 giorni per celebrare ufficialmente l’orgoglio della comunità LGBTQIA+, di cui fanno parte persone Lesbiche, Gay,...

Fondazione Carla Fendi al 64° Festival di Spoleto

Fondazione Carla Fendi farà un omaggio alla città di Spoleto, attraverso due grandi artisti che hanno vissuto e lavorato in quel territorio dalla fine...