La Ferrari Portofino al debutto: 600 cv, motore V8 e tetto rigido retrattile

Pubblicità
Pubblicità

Ferrari si prepara a condizionare in maniera incisiva il Salone di Francoforte, dove presenterà l’erede spirituale dell’acclamata Ferrari California. Parliamo della Ferrari Portofino che, pur riprendendo alcune linee dall’auto precedente, innova e non poco a livello tecnologico e di design. Com’è ormai prassi, la scuderia di Maranello ha optato per un motore V8 montato nella parte anteriore dell’auto, capace di girare anche a 7.500 giri al minuto. I cavalli che riesce a sprigionare sono ben 600, 40 in più della Ferrari California, con una accelerazione da 0 a 100 km/h possibile in appena 3,5 secondi. 320 km/h invece la velocità massima, con un consumo dichiarato medio di 10,5 litri di benzina ogni 100 km.

La Ferrari Portofino debutta al Salone di Francoforte

L’abitacolo può ospitare 2 passeggeri anteriormente, 2 posteriormente, inoltre il tetto rigido è retrattile, perfetto per le passeggiate in stile sulla costa amalfitana. Il suo design si deve al Ferrari Design Lab, dov’è stata disegnata e progettata, inutile aggiungere che il colore di lancio scelto da Maranello è il rosso Portofino, una tonalità creata per l’occasione. Per guidarne una bisognerà sborsare 200.000 euro, la presentazione ufficiale, come detto in apertura, sarà al prossimo Salone di Francoforte a Settembre.

Leggi anche: Una Ferrari F12 griffata Louis Vuitton? Di un adolescente indiano

correlati

Il nuovo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona by Rolex

Rolex presenta tre declinazioni esclusive del suo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, l’orologio di riferimento degli appassionati di automobili e di velocità. Tutte e tre esibiscono un quadrante realizzato in meteorite...

Terracotta Light Bloom by Guerlain

La nuova ed esclusiva powder in edizione limitata è ideale per esaltare la luce del sole che risplende sulla pelle. Terracotta Light Bloom by Guerlain, cattura i primi...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...

Renoir: 10 cose da sapere sull’artista e sulle sue opere

Pierre-Auguste Renoir fu un noto pittore dell'ottocento. Sin da piccolo era particolarmente portato sia per il canto che per il disegno e il padre...