Sandisk lancia la prima scheda microSDXC da 400 GB del mondo

Pubblicità

Ricordate le primissime schede di memoria, che potevano contenere al massimo pochi MB di dati? Oggi la situazione è “leggermente” diversa come conferma Sandisk, che ha presentato la prima microSDXC al mondo capace di contenere 400 GB di dati. La società raggiunge così un nuovo record, i 200 GB raggiunti del 2015, doppiando perfettamente la cifra. La Ultra MicroSDXC UHS-I in questione non è più grande di un’unghia e può funzionare ovviamente in tutti i dispositivi compatibili come fotocamere, videocamere, droni, tablet e ovviamente smartphone. Certo tutti questi dispositivi dovranno essere aggiornati e compatibili a ricevere una quantità di dati simile, che fa davvero paura. In pratica abbiamo il contenuto di un Hard Disk in un pezzettino di plastica grande quanto una nostra unghia.

Sandisk lancia una microSD da 400 GB

Sandisk

Vista la capacità, si tratta di un prodotto pensato soprattutto per la produzione video più che per altro, anche se qualcuno potrebbe sempre avere l’idea di portare il proprio Storage su smartphone. La scheda è in grado di raggiungere una velocità di trasferimento dati fino a 100 MB/s, di conservare all’incirca 40 ore di filmati in Full HD. La classe assegnata è la A1 App Performance secondo gli standard della SD Association. Certo per avere un gioiellino simile bisognerà pagare: costerà 250 dollari con garanzia limitata di 10 anni.

Leggi anche: La scheda tecnica del Samsung Galaxy S8+ finisce in rete prima della presentazione

- Pubblicità -
Pubblicità