Troppa richiesta per iPhone X: scorte limitate fino a metà 2018

Pubblicità

Lo scorso 12 settembre Apple ha presentato al mondo i nuovi iPhone 8, 8 Plus e soprattutto l’attesissimo iPhone X. Per la prima volta nella storia, la società ha rimosso dal suo telefono il celebre tasto home e ha reso tutta la superficie frontale uno schermo touch. Un modello innovativo che, oltre alla potenza, offre anche un design mai visto prima e una nuova modalità di sblocco avanzata chiamata Face ID. Inutile dire che il telefono ha raccolto tutta l’attenzione della presentazione e dei media, ed è già il dispositivo più desiderato di questo 2017. Lo dimostrano i dati, per la prima volta nella storia i pre-ordini di iPhone 8 e 8 Plus non stanno registrando follie, anzi vi sono ancora scorte disponibili. Questo perché la gente aspetta iPhone X a ottobre inoltrato, motivo per cui le scorte potrebbero esaurirsi molto presto.

iPhone X: scorte limitate fino a metà 2018

Secondo il famoso analista Ming-Chi Kuo, fonte più che affidabile, ci sarà carenza di scorte fino alla metà del 2018, se volete acquistare un iPhone X dunque armatevi di tanta pazienza oppure monitorate costantemente i pre-ordini. Riuscire ad ordinarne uno il prima possibile potrebbe comunque significare riceverlo 2-3 mesi dopo, ma è l’unico modo, non li troveremo nei negozi per molto, molto tempo. Apple dovrebbe riuscire a produrre “soltanto” 10 milioni di unità, le scorte dunque si assesteranno nel corso del 2018, un bel problema per gli appassionati.

Leggi anche: iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X: scopriamo qualche differenza

- Pubblicità -
Pubblicità