Ecco i nuovi Core i3, i5 e i7 di ottava generazione di Intel

Pubblicità
Pubblicità

Mentre i processori mobili, montati su smartphone e tablet, fanno registrare costantemente record – tanto che i nuovi iPhone sono paragonabili a MacBook Pro base – anche in ambito desktop e notebook si fanno passi avanti. Lo conferma la stessa Intel, società leader del settore, che ha presentato i processori Core di ottava generazione chiamati Coffee Lake-S. Si tratta di CPU realizzate con processo a 14 nanometri ma in versione riveduta e corretta, 14nm++. Questo ha permesso di far saltare la precedente generazione di Core i3 da 2 a 4 core, un passo avanti davvero niente male, che ha pensionato ufficialmente il Turbo Boost e l’Hyper-Threading. Novità anche per la gamma più potente, Core i5 ad esempio passa da 4 a 6 core con Turbo Boost.

Intel Core arrivano all’ottava generazione

Anche i Core i7, solitamente i più potenti della line-up Core, guadagnano i 6 core, che con la tecnologia Hyper-Threading riescono a gestire fino a 12 thread; in questo caso è presente anche il Turbo Boost, che permette alla frequenza dei processori di aumentare in caso di necessità – dunque con operazioni di calcolo più complesse e pesanti come il rendering video. Parliamo di prezzi, ancora espressi in dollari: si parte dai 117 del Core i3-8100 per arrivare ai 359 del Core i7-4700K. Il loro arrivo sul mercato è previsto per il prossimo 5 ottobre, si montano solo su schede madri con pocket Z370, quindi attenzione.

Leggi anche: Troppa richiesta per iPhone X: scorte limitate fino a metà 2018

- Pubblicità -
- Pubblicità -
Pubblicità