Google PixelBook: ecco il nuovo computer con Chrome OS di Big G

Pubblicità

Oltre a presentare i nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL, nella serata di ieri Google ha mostrato al mondo anche il funzionale PixelBook, un ultraportatile con schermo da 12.3 pollici che andiamo a scoprire nel dettaglio. Partiamo dalle caratteristiche tecniche, di assoluto rispetto: nel cuore di questo computer batte infatti un processore Intel Core i5 o i7, mentre lo schermo riesce ad avere la spettacolare risoluzione QuadHD. A stato solido i dischi all’interno, configurabili fino a 512 GB, mentre la RAM potrà arrivare fino a 16 GB. Pesa soltanto 1 kg e garanstisce circa 10 ore di utilizzo, quanto un normale iPad insomma. I problemi però, se così vogliamo chiamarli, arrivano dal sistema operativo e dal prezzo.

Ecco il nuovo Google PixelBook

Sul PixelBook vi è installato Chrome OS, un sistema solitamente leggero che non necessita di certo caratteristiche elevate come quelle che abbiamo descritto appena sopra. Il nuovo sistema è in grado di far girare benissimo anche le applicazioni Android, che comunque sono più leggere rispetto a qualsiasi controparte Windows. Inoltre il prezzo non è propriamente economico, si parte da 999 dollari e si arriva a 1.649 dollari nella versione più prestante. Con 99 dollari in più inoltre si acquista una penna digitale, ma non vedremo tutto questo in Italia, almeno per ora. Una rivoluzione o un flop annunciato?

Leggi anche: Google Pixel 2 e Pixel 2 XL finalmente ufficiali, scopriamoli in dettaglio

- Pubblicità -
Pubblicità