Duchamp, Magritte, Dalì e i rivoluzionari del ‘900 in mostra a Bologna

Pubblicità
Pubblicità

Il Palazzo Albergati di Bologna ha aperto, da ieri 16 ottobre, le porte ai grandi rivoluzionari del ‘900. È proprio questo il tema della nuova mostra che rimarrà allestita fino all’11 febbraio 2018: il nome è proprio Duchamp, Magritte, Dalì i Rivoluzionari del ‘900. Dentro le sale del suggestivo palazzo troviamo opere inestimabili di artisti come Ernst, Tanguy, Man Ray, Calder, Picabia, ma anche Duchamp, Magritte, Dalì proprio come suggerito dal nome dell’esposizione. Un percorso che vuole raccontare come gli artisti del ‘900 abbiano in qualche modo cambiato e sovvertito le regole dell’arte fino ad allora conosciute. Duecento opere provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme, che ha messo a disposizione dell’Italia le proprie collezioni e ben 1.000 metri quadri d’arte.

I rivoluzionari del ‘900 in mostra a Bologna

L’intero allestimento si deve all’architetto Oscar Tusquets Blanca, mentre a curare la mostra è stata Adina Kamien-Kazhdan con il patrocinio del Comune di Bologna, Arthemisia e l’Israel Museum. Per visitare la mostra ci si può recare a Palazzo Albergati tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00, con la biglietteria che chiude alle 19:00. Il biglietto intero ha un costo di 14 euro con audio-guida inclusa, il ridotto 12 euro, sempre con audio-guida inclusa.

Leggi anche: Violenza sulle donne: la mostra What Were You Wearing contro i pregiudizi

correlati

Collezione P/E 2021 Schneiders Salzburg

Tradizione, qualità, artigianato, affidabilità, sostenibilità, responsabilità sociale, attenzione ai dettagli e coraggio di innovare. Da oltre 75 anni Schneiders Salzburg investe in uno stile desiderabile,...

Biennale di Belgrado 2021, The Dreamers: 4 giugno al 22 agosto

Fondato dalla città di Belgrado nel 1960, con il sostegno del Ministero della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia, l’October Salon | Biennale...

to the everyday miracle, personale di Corita Kent a Milano

La galleria kaufmann repetto presenta to the everyday miracle personale di Corita Kent (1918, Fort Dodge - 1986, Boston). Sviluppata in collaborazione con il Corita Art Center...

Who the Bær, personale di Simon Fujiwara a Fondazione Prada

Fondazione Prada posticipa, a data da destinarsi, l'apertura al pubblico della mostra Who the Bær di Simon Fujiwara, prevista per martedì 2 marzo 2021...