Maserati lavora ad un nuovo SUV con guida autonoma per il 2020

Pubblicità

Il mercato dei SUV non accenna a frenare il suo entusiasmo, al contrario negli ultimi anni ha visto soltanto crescere la richiesta. Motivo per cui tutti i produttori, fra cui anche Ferrari e Lotus, stanno investendo per creare i loro personalissimi SUV e disturbare così il mercato attuale. Anche Sergio Marchionne conosce l’importanza strategica di avere dei SUV a listino, motivo per cui è stata appena annunciata la notizia che Maserati creerà un nuovo SUV nella sua gamma, diciamo una sorella minore dell’acclamata Levante. Il nuovo modello sarà commercializzato a partire dal 2020 e sarà il frutto di una fusione di energie e know-how.

Maserati pensa ad un nuovo SUV

Maserati infatti lavorerà a stretto contatto con Alfa Romeo per la costruzione del telaio e del motore, l’auto però avrà a bordo anche tantissima tecnologia. Marchionne infatti vuole spingere quanto più possibile sulla guida autonoma, non a caso dal lato software e hardware ci sarà una partnership fra FCA (dunque Maserati), BMW, Mobileye e Intel. La vettura dunque potrebbe essere per gran parte autonoma, ma non elettrica o ibrida, sappiamo quanto Marchionne non creda in questa nuova forma di alimentazione. La curiosità è tanta, non resta che aspettare.

Leggi anche: Mercato dell’auto negativo a settembre 2017, Fiat e Alfa Romeo decollano

- Pubblicità -
Pubblicità