Spotify & Co. hanno cambiato le nostre abitudini? David Guetta dice di si

Pubblicità
Pubblicità

Negli ultimi anni il mercato discografico e musicale è cambiato radicalmente. Difficilmente oggi ci si reca in un negozio di dischi per acquistare un nuovo album, spendendo dai 12 ai 20 euro. Ne bastano 10 al mese, dunque meno di un CD ogni 30 giorni, per avere intere librerie musicali da milioni di brani. In pochi clic abbiamo a disposizione migliaia di artisti, in qualsiasi momento, da ascoltare online e offline anche su smartphone. Questo nuovo approccio però come ha modificato le nostre abitudini, se le ha modificate? Ce lo spiega David Guetta, il famoso DJ francese famoso in tutto il mondo, che agli ultimi Mtv EMA 2017 ha criticato e non poco le piattaforme di streaming come Apple Music, Spotify, Amazon Music Unlimited e le altre.

David Guetta e la sua vita con Spotify

“Queste nuove piattaforme hanno cambiato completamente il mio modo di ascoltare la musica. Mi prenderete per pazzo, ma in pratica non ascolto più gli album, i dischi dal loro inizio alla fine. È una cosa vergognosa, lo ammetto, ma è così, queste piattaforme mescolano tutto e ti spingono ad ascoltare i singoli, non gli album. Sono pochissimi gli artisti per cui vale la pena di ascoltare un album intero, preferisco i singoli brani.” A rischio sono soprattutto le nuove generazioni, che potrebbero non conoscere mai il piacere di godersi un singolo album nel momento dell’uscita, ma di approfittare della musica “a bocconi”, una vera tristezza.

Leggi anche: Il Trono di Spade vince anche su Spotify: la playlist dello show è la più ascoltata

correlati

Frasi sulla solitudine: d’amore, in inglese, interiore

C'è chi ne ha bisogno ogni giorno e chi invece non vorrebbe mai stare da solo. La solitudine è un tema solitamente molto triste...

Prescindere da te, il nuovo brano di GIULIA

Venerdì 30 ottobre esce il singolo Prescindere da te, il nuovo lavoro di GIULIA (Giulia Luzi). GIULIA, reduce dal grande successo di Mon Amour,...

I-DAYS Milano dal 10 al 13 Giugno 2021

I-DAYS Milano tornerà la prossima estate. Live Nation Italia è al lavoro per organizzare la nuova edizione di uno dei festival più importanti in...

KISS: riprogrammata la data italiana il 12 luglio 2021 sempre all’Arena di Verona

Dopo una carriera epica di oltre 45 anni che ha lanciato un’era leggendaria per il rock ‘n’ roll, i KISS sono partiti l’anno...