Le AirPods di Apple possono diventare un stand per l’iPhone

Pubblicità
Pubblicità

Lo scorso anno Apple ha lanciato sul mercato le innovative AirPods, cuffie bluetooth che in realtà nascondono più di un asso nella manica. Pur essendo due auricolari separati, sanno lavorare all’unisono come anche uno alla volta, hanno una batteria che dura cinque ore e inoltre sanno ricaricarsi all’interno della loro piccola custodia. Le cuffie sono anche intelligenti, sanno quando ascoltiamo audio da iPhone o da iPad o da Apple Watch, così cambiano in automatico dispositivo. Grazie ai sensori a bordo poi capiscono quando le togliamo dall’orecchio e mettono la musica in pausa in autonomia.

Le AirPods di Apple nascondo un piacevole segreto

Insomma, un vero colpo di genio degli ingegneri Apple, che probabilmente potrebbero aver nascosto ancora una qualità nelle fantastiche cuffie. Aprendo la piccola custodia bianca infatti è possibile usarla come stand da scrivania per l’iPhone, almeno è quello che ha scoperto un utente di Twitter che ha pubblicato anche un video esplicativo. Sicuramente non è la sua funzione principale, e il telefono rischia di non essere poi così stabile, però è innegabile: una volta trovato l’equilibrio, funziona, provare per credere. 

Leggi anche: Apple e il Black Friday: Gift Card in regalo con iPhone, Mac e iPad

correlati

Home Office con USM

Sempre più persone lavorano da casa, per scelta o per esigenze aziendali. A causa della mancanza di spazio però, la maggior parte di loro...

Lungo il Tevere…Roma, riparte la storica kermesse

Riparte la storica kermesse Lungo il Tevere…Roma con lo slogan #tiaffidoillungotevere - Dal 25 giugno ore 19.00 tanti appuntamenti culturali, teatrali, artistici e una...

La nuova e polimaterica linea di Talenti

Design ed eleganza, dialogando armoniosamente negli intrecci delle corde, disegnano nuovi scenari per l’outdoor, estendendo ancora di più gli orizzonti dell’arredamento per gli spazi...

Gustave Courbet: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Gustave Courbet è un pittore francese, simbolo del realismo artistico. Cominciò ad avvicinarsi all'arte formandosi da solo e mostrando sin da subito un innato...